Champions League, Siviglia - Juventus 1-3: i bianconeri vincono e si qualificano agli ottavi - InfoOggi.it

Breaking News
  • Fmi: ripresa Eurozona ma restano "significativi" rischi
  • Arresti in Turchia, Ue: "Una preoccupazione molto forte"
  • Piemonte, Galliate: bambino di tre anni scivola in acqua e muore
  • Expo: difesa Sala, inchiesta gravida di errori
  • Vitalizi, Lega: "A favore del provvedimento"
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Champions League, Siviglia - Juventus 1-3: i bianconeri vincono e si qualificano agli ottavi

Champions League, Siviglia - Juventus 1-3: i bianconeri vincono e si qualificano agli ottavi
0 commenti, , articolo di , in Sport

SIVIGLIA, 23 NOVEMBRE - La Juventus batte 3-1 il Siviglia, si porta al primo posto nel gruppo H e conquista l’accesso agli ottavi di Champions League con un turno d'anticipo. Nella bolgia del Sanchez-Pizjuan l’inizio dei bianconeri è un incubo: al 9' la squadra di Allegri è già sotto a causa del gol di Pareja, che trova un gran gol con una conclusione al volo da fuori area. 

Gli spagnoli a quel punto sembrano padroni del campo e pur senza impensierire Buffon continuano ad attaccare. Poco dopo la mezzora però l’episodio che cambia il volto della partita. I padroni di casa rimangono in inferiorità numerica a causa dell’espulsione dell’ex Palermo Vazquez, che prende due gialli nell’arco di pochi minuti. A quel punto la Juventus comincia a spingere sull’acceleratore e in pieno recupero l’arbitro Clattenburg vede una trattenuta di Mercado su Bonucci concedendo il calcio rigore che consente a Marchisio di pareggiare i conti.

Nella ripresa ci si aspetterebbe una Juventus aggressiva alla ricerca del vantaggio ma il ritmo della squadra di Allegri si mantiene basso, consentendo al Siviglia di chiudere tutti gli spazi senza troppi problemi. L’allenatore toscano decide di cambiare, rinunciando ad Evra per inserire Sturaro. All’83’ spazio anche al giovane attaccante Kean, che diventa il primo giocatore nato negli anni Duemila ad esordire in Champions League. Passa pochissimo e su un cross di Dani Alves, spazzato da Mercado, si avventa Bonucci, che di sinistro spedisce il pallone alle spalle di Sergio Rico e firma il vantaggio. A quel punto il Siviglia prova a buttarsi in avanti alla disperata ricerca del pari ma in pieno recupero Mandzukic firma il tris che chiude la gara.

A fine partite c’è soddisfazione nelle parole di Massimiliano Allegri, contento soprattutto per il risultato: "La squadra ha fatto una buona partita poi abbiamo subito gol alla prima occasione. Nel primo tempo abbiamo fatto meglio, nella ripresa abbiamo avuto difficoltà ad attaccare con pochi spazi a nostra disposizione. Vincere qui non era facile, è stata una bella vittoria che ci permette di affrontare l'ultima partita da qualificati ma con l'obiettivo di blindare il primo posto, abbiamo ottenuto il primo obiettivo”.

 

 

Siviglia (3-1-4-2): Rico, Rami, Pareja, Mercado, N'Zonzi, Mariano, Iborra, Vitolo, Escudero, Vazquez, Vietto. A disp.: Sirigu, Carrico, Kranevitter, Ben Yedder, Ganso, Sarabia, Kiyotake. All. Sampaoli

Juventus (4-3-3): Buffon, Dani Alves, Bonucci, Rugani, Evra, Khedira, Marchisio, Pjanic, Cuadrado, Chiellini, Mandzukic, Alex Sandro. A disp.: Neto,Chiellini, Sturaro, Hernanes, Lemina, Asamoah, Kean. All. Allegri

Marcatori: 9' Pareja (S), 47' pt rig. Marchisio (J), 84' st Bonucci (J), 94' st Mandzukic (J)

 

Giuseppe Sanzi

(fonte immagine vavel.com)

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image