Donazione defibrillatore palestra romana Vesta CrossFit - InfoOggi.it

Breaking News
  • Barcellona, indagini su attentato: i terroristi volevano distruggere la Sagrada Familia
  • Dopo le polemiche, aperta nuova tendopoli per i migranti a S.Ferdinando
  • Barcellona, attentato alle Ramblas: ritrovato vivo il bimbo australiano Julian Cadman
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Donazione defibrillatore palestra romana Vesta CrossFit

Donazione defibrillatore palestra romana Vesta CrossFit
0 commenti, , articolo di , in Eventi

Riceviamo e pubblichiamo
ROMA, 18 NOVEMBRE 2015 -  Il Comitato “Facciamo ripartire il cuore ONLUS” dona un defibrillatore alla palestra romana “Vesta CrossFit”, domenica 29 novembre, ore 17.00 via Cassia 901/T. 



Ancora una donazione di defibrillatore semiautomatico da parte del Comitato “Facciamo ripartire il cuore ONLUS - Lorenzo Marcucci - per la diffusione della cardioprotezione”, resa possibile dai generosi contributi di tanti cittadini, pervenuti al Comitato in occasione di raccolte fondi o tramite internet.

Questa volta il prezioso strumento salvavita è destinato alla palestra “Vesta CrossFit”, creata dall’Associazione di promozione sociale sportiva dilettantistica “Vesta”, specializzata nella pratica di formazione psicofisica “CrossFit”, e già da tempo impegnata nel promuovere incontri e corsi di formazione certificativi per operatore BLSD (Basic Life Support and Defibrillation).

Al progetto di cardioprotezione della palestra ha partecipato anche l’associazione “Il Filo della Vita ONLUS” gemellata col Comitato per lo svolgimento di attività divulgative e formative sulla rianimazione cardiopolmonare e l’abilitazione all’uso dei defibrillatori semiautomatici.

La consegna del defibrillatore si svolgerà domenica 29 novembre, presso la palestra “Vesta CrossFit”, in Via Cassia 901/T, alle ore 17.00. Questo il programma dell’incontro:

- prove di Crossfit;
- l’arresto cardiaco improvviso: come intervenire;
- Piero e Lorenzo insieme per donare un defibrillatore;
- rinfresco.

“Aggiungiamo un’altra piccola maglia - dichiara Rossella Lorenzotti, presidente di “Facciamo ripartire il cuore ONLUS” - alla rete di presidio popolare per il soccorso tempestivo alle persone colpite da arresto cardiaco improvviso. Il nostro impegno è confortato da notizie sempre più frequenti di salvataggi grazie alla defibrillazione precoce”.

“Ciò significa - conclude la presidente Lorenzotti - che cresce la sensibilità delle istituzioni, pubbliche e private, per la diffusione dei defibrillatori e per la formazione della popolazione alla esecuzione delle pratiche di rianimazione cardiopolmonare. ma siamo solo agli inizi, il cammino da fare per ridurre significativamente la mortalità da arresto cardiaco improvviso (in Italia, 70 mila persone ogni anno) è ancora lungo”.

(notizia segnalata da Facciamo Ripartire il Cuore Onlus Lorenzo Marcucci per la diffusione della cardioprotezione)

Redazione

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image