Genova, titolare di un panificio uccide dipendente - InfoOggi.it

Breaking News
  • Napoli, esplode bombola a gas: un morto e 5 feriti
  • Roma, truccavano la manutenzione dei bus Cotral: 50 indagati
  • Milano, donna uccisa in casa: il marito confessa l'omicidio
  • Istat, Italia in deflazione: non accadeva dal 1959
  • Serie A, Fiorentina - Juventus 2-1. Quarta sconfitta per i bianconeri. Stasera Torino - Milan
  • Migranti: Ministro Minniti presenta il nuovo pacchetto sull'immigrazione
  • Trump, anche gli europei potrebbero avere delle limitazioni per i viaggi in Usa
  • India, uomo confessa di aver stuprato 500 bambine
  • Santa Maria Capua Vetere, uomo uccide la moglie e si suicida
  • Samsung: mandato d'arresto per il vice presidente Lee Jae-Yong
  • Kirgizistan: Tragedia aereo cargo turco si schianta sulle case, 32 morti
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Genova, titolare di un panificio uccide dipendente

Genova, titolare di un panificio uccide dipendente
0 commenti, , articolo di , in Cronaca

GENOVA, 5 GENNAIO - Il titolare di “Il Granaio,”, un albanese di 34 anni, avrebbe  ucciso un dipendente ivoriano di 25 al culmine di una lite per motivi di lavoro. E’ successo questa mattina all’alba, a Genova, in corso Buenos Aires. 



L’allarme al centralino del 118, lanciato dal titolare stesso, è arrivato intorno alle cinque del mattino, ma quando gli uomini del soccorso sono arrivati, hanno solo potuto constatare il decesso del suo dipendente venticinquenne.
L’albanese è stato arrestato dopo essere stato sottoposto a un lungo interrogatorio.

Sul luogo dell’omicidio sono arrivati anche gli agenti della scientifica per ricostruire l’esatta dinamica dell’aggressione. Secondo quanto riportano i media locali, i due uomini sarebbero arrivati alle mani per una discussione, poi l’assassino ha preso un coltello e ha colpito la vittima con diversi fendenti al torace.

 

Giulia Piemontese

 

(immagine da: radiopuntonuovo.it)

Giulia Piemontese

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image