Londra: Stefano Brizzi condannato all'ergastolo per aver ucciso agente di polizia - InfoOggi.it

Breaking News
  • Noemi: oggi i funerali, proclamato lutto cittadino
  • Donald Trump all'Onu: "Se ci attacca, distruggeremo la Corea del Nord"
  • Messico, terremoto di magnitudo 7,1. Circa 150 le vittime
  • Bus Catalogna, ancora un'archiviazione
  • Milano, Procura Generale: Sala a giudizio
  • Usa, Trump all'Onu: "Se la Corea del Nord attacca la distruggeremo"
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Londra: Stefano Brizzi condannato all'ergastolo per aver ucciso agente di polizia

Londra: Stefano Brizzi condannato all\'ergastolo per aver ucciso agente di polizia
0 commenti, , articolo di , in Estero

LONDRA, 12 DICEMBRE - Condannato all’ergastolo dal tribunale di Londra Stefano Brizzi, cinquant’anni, l’uomo che ha ucciso, fatto a pezzi e sciolto nell’acido un agente di polizia di cinquantanove anni.

Ex web developer di Morgan Stanley, Brizzi viveva a Londra da diversi anni e lo scorso novembre era stato giudicato colpevole. Per il tribunale Old Bailey l’uomo, tossicodipendente da anfetamina, dovrà trascorrere almeno ventiquattro anni in carcere prima che il suo caso possa essere esaminato ai fini di un’eventuale scarcerazione anticipata.

Stando alle risultanze delle indagini, Brizzi era attivo all’interno della comunità gay londinese. Inoltre, pare fosse iscritto a vari siti di incontro online tramite i quali si sarebbe messo in contatto con l’agente: con una scusa lo avrebbe invitato nella sua dimora per poi ucciderlo. Poi avrebbe fatto a brandelli il corpo e avrebbe tentato di scioglierlo nell’acido.

Nel corso del processo, sono state avanzate anche accuse di cannibalismo nei confronti di Brizzi, dati i segni di morsi trovati sulle costole del poliziotto. Brizzi si è sempre difeso dalle accuse di cannibalismo. Stando alla sua versione dei fatti, l’agente sarebbe rimasto soffocato da un guinzaglio in preda ad un gioco sessuale.

 

Luna Isabella

(foto da leggioggi.it)

 

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image