Mostra di Augusto al Museo Archeologico di Napoli - InfoOggi.it

Breaking News
  • Cuneo: dopo 65 anni, la salma della regina Elena trasla in Italia
  • Meteo: crollo termico in arrivo, giù di 10 gradi, previsioni su Nord, Centro, Sud e Isole
  • Cuneo: dopo 65 anni, la salma della regina Elena trasla in Italia
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Mostra di Augusto al Museo Archeologico di Napoli

Mostra di Augusto al Museo Archeologico di Napoli
0 commenti, , articolo di , in Cultura e Spettacolo

NAPOLI, 18 DICEMBRE 2014 - Sarà presentata oggi la mostra di "Augusto" al museo archeologico di Napoli, che sarà aperta al pubblico dal 19 dicembre 2014 (inaugurazione alle 17.30) a 4 maggio 2015. Per celebrare la figura dell'imperatore Augusto a 2000 dalla sua morte, avvenuta a Nola, e per raccontare i luoghi in cui visse e lo videro protagonista durante l'ascesa al potere, la Soprintendenza per i Beni archeologici di Napoli presenta oggi, giovedì 18 dicembre nella Sala conferenze della Sezione didattica del Museo Archeologico, la Mostra "Augusto in Campania". Da Ottaviano al Divo Augusto,14-2014 d.C., finanziata dalla Regione Campania, fondi P.O.R. Campania F.E.S.R. 2007/2013 e realizzata in collaborazione con la Soprintendenza Speciale di Pompei, Ercolano e Stabia.

"Augusto in Campania", un viaggio nella vita dell'imperatore

In conferenza saranno presentati anche gli ‘itinerari augustei’ che, nelle prossime settimane, coinvolgeranno il Museo storico-archeologico di Nola, il Museo archeologico dei Campi Flegrei a Baia, il Parco archeologico di Cuma, Pozzuoli, il Pausilypon, gli scavi di Ercolano e di Pompei, l’Antiquarium di Boscoreale. Alla conferenza partecipano Teresa Elena Cinquantaquattro, Soprintendente per i Beni archeologici di Napoli; Pasquale Sommese, assessore regionale al Turismo e ai Beni culturali, Gregorio Angelini, Direttore Beni Culturali e Paesaggistici della Campania del MIBACT, Valeria Sampaolo, direttrice del Museo archeologico di Napoli, Sara Masseroli della Soprintendenza Speciale di Pompei, Carlo Gasparri e Carmela Capaldi, Dipartimento Studi umanistici - Università degli studi di Napoli Federico II, curatori scientifici della mostra.

In occasione della conferenza stampa, la Soprintendenza sarà a disposizione dei giornalisti per interviste, a cui sarà fornita anche una scheda tecnica con le immagini più rappresentative della mostra.

 

(foto:culturaeculture.it)

Filomena I. Gaudioso

 

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image