Truffe: Palermo, falso cieco da 10 anni centralinista Regione  - InfoOggi.it

Breaking News
  • Grecia, bomba esplode nell'auto dell'ex premier Papademos: sarebbe fuori pericolo
  • Tensioni Gb-Usa, Trump prova a stemperare con l'annuncio di una inchiesta sulla fuga di notizie
  • Regeni, stasera su Rai3 il documentario sul giovane ricercatore ucciso in Egitto
  • Giro d'Italia 2017, a Ortisei trionfa Tejay van Garderen. Dumoulin sempre più padrone della corsa
  • Segrate, spara alla moglie per strada e poi tenta suicidio. Gravissima la donna
  • Trenitalia, nuovi orari dall'11 giugno con nuovo Frecciarossa da 900 posti
  • Manchester, attentatore suicida: "probabilmente radicalizzato in Libia"
  • Roma, Malagrotta: incendio in un deposito rifiuti
  • Unicef, appello al G7: nel Mediterraneo muore un bambino migrante al giorno
  • Morto l'astrofisico Giovanni Bignami
  • Taormina, città pronta per il G7
  • Tar Lazio boccia i direttori stranieri dei musei italiani: "Non potevano partecipare"
  • Blue Whale, presunto caso a Torino per tagli su braccia e labbra
  • Afragola, uomo trovato morto in auto
  • Bologna, incidente in A14: morta una trentenne
  • Manchester Arena: esplosivo identico a stragi Parigi e Bruxelles
  • Brasile, manifestazioni contro Temer: schierato esercito
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Truffe: Palermo, falso cieco da 10 anni centralinista Regione 

Truffe: Palermo, falso cieco da 10 anni centralinista Regione 
0 commenti, , articolo di , in Societa'

PALERMO, 22 NOVEMBRE - Un falso cieco e' stato scoperto dai finanzieri. L'uomo, un 56enne residente in un comune dell'hinterland, da dieci anni percepiva un'indennita' di accompagnamento e una retribuzione per la mansione di centralinista in un ente della Regione siciliana nel quale era stato assunto perche' non vedente.



E' stato osservato dalle Fiamme Gialle mentre svolgeva le normali attivita' quotidiane: recarsi da solo sul posto di lavoro in autobus, andare a prendere il caffe' durante la pausa lavorativa senza alcun supporto, scendere correndo la gradinata delle Poste centrali di Palermo. L'indagine e' scattata da una segnalazione al 117. I militari hanno seguito e filmato il falso invalido smascherando la truffa aggravata.

L'indagato, riconosciuto 'cieco assoluto' nel 1997, ha riscosso da allora l'indennita' di accompagnamento e, dal 2005, anche la retribuzione da centralinista. Il danno per le casse pubbliche supera i 300.000 euro e i fatti sono stati segnalati anche alla Procura regionale della Corte dei conti. Preziosa la collaborazione, sottolinea la Guardia di finanza, con la direzione provinciale dell'Inps.

Redazione

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image