Violenza e abusi su bambino di sei anni a Terni: arrestati la madre e il compagno - InfoOggi.it

Breaking News
  • Rigopiano: proseguono le ricerche. La valanga pesa come 4000 tir a pieno carico
  • Serie A: gli anticipi della ventunesima giornata
  • Romano Prodi: il centrosinistra unito non è un'esperienza irripetibile
  • Arezzo: 27 bambini intossicati da monossido di carbonio
  • Cesena, scontro tra quattro auto: un morto e cinque feriti
  • Bus ungherese: tra le vittime i figli del professore eroe
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Violenza e abusi su bambino di sei anni a Terni: arrestati la madre e il compagno

Violenza e abusi su bambino di sei anni a Terni: arrestati la madre e il compagno
0 commenti, , articolo di , in Cronaca

TERNI, 16 NOVEMBRE – Botte, abusi, minacce e insulti. E’ questo l’incubo vissuto per almeno due mesi da un bambino di sei anni di Terni, liberato dagli agenti della Squadra mobile di Terni diretta da Alfredo Luzi, grazie alla segnalazione di una vicina di casa e alle tempestive indagini della polizia che ha arrestato per violenza e maltrattamenti la madre del piccolo e il suo convivente, entrambi rumeni. 

Secondo quanto emerge dalle indagini il bambino ha subito violenze continue dalla madre e dal suo compagno. Il piccolo sarebbe stato costretto a subire sevizie a sfondo sessuale e vessazioni fisiche e psicologiche. Gli investigatori ipotizzano inoltre che i due aguzzini volessero anche avviare il bambino alla prostituzione minorile
Gli inquirenti riferiscono che la donna si prostituiva e che, in alcuni casi, il bambino fosse costretto ad assistere agli incontri tra la madre e i suoi clienti, nonchè a quelli col suo compagno, nascosto in uno sgabuzzino vicino alla camera da letto. L’orrore è emerso dalle immagini filmate dalle telecamere nascoste.

Il bimbo, in attesa del ricongiungimento con i nonni, è stato accolto in una struttura per minori.
L’accusa per i responsabili degli abusi è di violenza sessuale e maltrattamenti, con l’aggravante per l’uomo di percosse e vessazioni.


[foto: ilgiornale.it]

Antonella Sica

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image