Violenza e abusi su bambino di sei anni a Terni: arrestati la madre e il compagno - InfoOggi.it

Breaking News
  • Renzi contro tutti, Cuperlo-Damiano- Orlando sanciscono nascita nuova area
  • Omicidio Sarah Scazzi: oggi decisione della Cassazione
  • Meningite, nuovo caso a Segrate Gallera: convocata una task force
  • Morto Franco Piro, ex deputato del partito socialista
  • Assalto a un portavalori tra Avellino e Salerno, esplosi colpi: nessun ferito
  • Omicidio di Kim Jong-nam, in un video l'aggressione all'aeroporto malese
  • Immigrazione, 171 indagati per falsi permessi soggiorno in Lombardia
  • Blitz antidroga a Milano, 18 persone arrestate
  • Pd, Emiliano- Rossi- Speranza: ''Responsabilità scissione è di Renzi''
  • U2, a marzo si registra il nuovo album
  • Terremoto, due scosse nella notte a L'Aquila. La più forte di magnitudo quattro
  • Abetone, bimbo di 2 anni precipita con lo slittino. Ricoverato in prognosi riservata
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Violenza e abusi su bambino di sei anni a Terni: arrestati la madre e il compagno

Violenza e abusi su bambino di sei anni a Terni: arrestati la madre e il compagno
0 commenti, , articolo di , in Cronaca

TERNI, 16 NOVEMBRE – Botte, abusi, minacce e insulti. E’ questo l’incubo vissuto per almeno due mesi da un bambino di sei anni di Terni, liberato dagli agenti della Squadra mobile di Terni diretta da Alfredo Luzi, grazie alla segnalazione di una vicina di casa e alle tempestive indagini della polizia che ha arrestato per violenza e maltrattamenti la madre del piccolo e il suo convivente, entrambi rumeni. 

Secondo quanto emerge dalle indagini il bambino ha subito violenze continue dalla madre e dal suo compagno. Il piccolo sarebbe stato costretto a subire sevizie a sfondo sessuale e vessazioni fisiche e psicologiche. Gli investigatori ipotizzano inoltre che i due aguzzini volessero anche avviare il bambino alla prostituzione minorile
Gli inquirenti riferiscono che la donna si prostituiva e che, in alcuni casi, il bambino fosse costretto ad assistere agli incontri tra la madre e i suoi clienti, nonchè a quelli col suo compagno, nascosto in uno sgabuzzino vicino alla camera da letto. L’orrore è emerso dalle immagini filmate dalle telecamere nascoste.

Il bimbo, in attesa del ricongiungimento con i nonni, è stato accolto in una struttura per minori.
L’accusa per i responsabili degli abusi è di violenza sessuale e maltrattamenti, con l’aggravante per l’uomo di percosse e vessazioni.


[foto: ilgiornale.it]

Antonella Sica

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image