InfoOggi.it

Breaking News
  • Birmania: stupri su donne Rohingya metodici, indagine La Ap ha intervistato 29 donne
  • Immutato in serie A Roma e Napoli inter resta in vetta a +1 su Napoli, oggi sorteggi coppe
  • Berlusconi: no patto anti-inciucio, Dell'Utri sospendi sciopero
Egidio Chiarella

Articoli di Egidio Chiarella

Non isolarsi dietro le sbarre della propria debolezza
10/12/2017, scritto da Egidio Chiarella

La solitudine è da sempre l’emergenza più grande della società. Da essa non bisogna fuggire costruendo occasioni innaturali o prive dei valori fondanti della verità in Cristo. I principi universali sono alla base di ogni progresso e mai hanno spinto l’umanità a cercare scorciatoie per vincere le sfide a cui si va incontro. Non mancano tuttavia i tentativi recenti a fare del relativismo etico la fa ... Leggi tutto

La cristianità garante di pace sociale
06/12/2017, scritto da Egidio Chiarella

Qualunque episodio del vangelo può essere letto e recepito in diversi modi e per svariate volte, ma resterà sempre tra le sue sfumature un qualcosa da intercettare di “tutta la ricchezza di verità e di rivelazione in esso contenuta”. È proprio nella non cognizione di questo suo valore infinito che si perde spesso la saggezza umana, ancorata più volte ai quei pensieri attuali completamente sganciati dalla profon ... Leggi tutto

L'apparenza e la litigiosità!
03/12/2017, scritto da Egidio Chiarella

Il mondo di oggi punta, in tutto e per tutto, su una cura spasmodica della sua capacità di saper apparire sempre con nuovi effetti singolari. Un lavoro spesso avvolgente, specifico, rigorosamente proiettato a far confondere la fantasia con la realtà. L’uomo appare, almeno sulla carta, forte e quasi invincibile! Mi chiedo: Regge ancora la costruzione e l’avanzamento della sua società sfavillante, promotrice di un progresso tecnologico ... Leggi tutto

Il tempo che non basta mai!
26/11/2017, scritto da Egidio Chiarella

La corsa dell’uomo è spesso tutta concentrata alla cura del corpo e alla costruzione di un potere esterno, sempre di più eletto a testimonial della sua grandezza terrena, quasi a sfidare il cielo. L’attenzione per la cura dell’anima è marginale, se non motivo di derisione pubblica o privata. Una simile attenzione, quando appare, è misurata spesso in funzione di una filosofia relativistica dell’esistenza, che non &ldqu ... Leggi tutto

La fede che tutto puo'!
22/11/2017, scritto da Egidio Chiarella

La fede trova nella preghiera la sua formula diretta per rivolgersi a Dio. Pregare non è stare fuori i confini di quanto ci accade attorno, se mai è il modo sicuro per contribuire a migliorare e trasformare la storia, indirizzandola verso il bene comune. Fede e preghiera sono due facce della stessa medaglia. Tutto questo indica che ogni cosa ha le radici nel cuore di ognuno. Non quindi un uomo succube ad un Dio utilizzato in terra da una nuova generazione di ... Leggi tutto

La gelosia genera morte sociale, spirituale e politica
19/11/2017, scritto da Egidio Chiarella

Quando il pensiero è conquistato dalla gelosia, non vi è più pace nel cuore. Ogni evento, anche il più insignificante; ogni cosa che succede, anche quella non voluta e non pensata, divengono causa di turbamento, inquietudine, perdita della gioia, chiusura in un carcere spirituale nel quale il conquistato annega nella propria malvagità. Lo spirito di gelosia non risparmia nessuno. Anche il cristiano, che dovr ... Leggi tutto

Saper connettersi al cielo!
15/11/2017, scritto da Egidio Chiarella

Vivere da sé stessi può offrire un podio di alta qualità terrena, ma non permetterà ad alcuno di salvarsi dinnanzi all’eternità. Il vangelo torna così al centro ed accompagna chiunque abbia la voglia di amare Cristo, nonostante il progresso telematico. È Lui l’unico passaggio universale che consente di connettersi con il Creatore di tutte le cose. Una connessione indispensabile per non farsi prendere solo dal ... Leggi tutto

La Parola rimuove le distorsioni terrene
08/11/2017, scritto da Egidio Chiarella

Manca spesso nel mondo una vera stella polare da seguire. Ognuno parte da sé stesso, auto-convincendosi che i confini dell’esistenza umana siano tutti terreni, così come qualsiasi scoperta o talento nascano nell’uomo e appartengano solo a chi li proietta all’esterno. Quando si pensa a Dio, oppure a delle forme di vita oltre ciò che si vede e si conosce, lo si fa sempre dalla propria visione delle cose. Tutto si person ... Leggi tutto

Non c'e' delitto che possa mai essere intestato a Dio
05/11/2017, scritto da Egidio Chiarella

Il terrorismo di questi ultimi anni oltre a seminare morte, odio e vendetta ha gravemente sporcato la bellezza dell’animo umano. Si è reso infatti padrone del Dio dei viventi intestando alla Sua grandezza divina ogni strage compiuta in Europa e nel mondo. I terroristi di oggi non sono altro che i farisei più oltranzisti di ieri, elevati all’ennesima potenza. Scrive il teologo Mons. Di Bruno: “Quest’ultimi ... Leggi tutto

La forza della Parola nel nostro contesto sociale
01/11/2017, scritto da Egidio Chiarella

Quando una persona con riesce a connettersi con il profilo divino si procura un forte danno. Si provoca di fatto la perdita di un’occasione che migliore non c’è, se si vuole concorrere a cambiare i destini personali e quelli del mondo intero. Il mio maestro spirituale, da quarant’anni devoto alla Madre della Redenzione, spesso ricorda che la grazia più grande che Maria possa concedere a qualcuno è quella di t ... Leggi tutto

Non si può coabitare con il bene e il male!
29/10/2017, scritto da Egidio Chiarella

La vita al Signore, anche in un mondo in piena innovazione telematica, si offre con chiarezza e costanza. Niente bluff della coscienza! La sua Parola va data senza calcoli o mire di alcuna conquista o risultato personali. La nostra esistenza è per noi credenti un dono di Dio che ci rende responsabili di rimetterla nelle sue mani o consegnarla in quelle degli uomini. L’oltraggio più grande sta nell’offrirla al cielo a giorni al ... Leggi tutto

Il mercato attivo degli idoli
25/10/2017, scritto da Egidio Chiarella

Nel contesto in cui viviamo è facile che si diventi specialisti nel fabbricare nuovi idoli. Non esiste comunque una fabbrica apposita per la loro costruzione, perché ognuno che cancelli dalla sua vita la Parola o la interpreti a modo suo, di fatto si candida ad essere un loro qualificato fabbricatore. La libertà di agire è il bene più grande posseduto dall’uomo. Il suo utilizzo è poi altra cosa. Chiunque è auton ... Leggi tutto

I giovani non cadano nelle reti sbagliate!
22/10/2017, scritto da Egidio Chiarella

Benedetto XVI, in un passaggio della udienza generale, di metà ottobre 2012 , ha così analizzato la realtà odierna: “Oggi viviamo in una società profondamente mutata anche rispetto ad un recente passato e in continuo movimento. I processi della secolarizzazione e di una diffusa mentalità nichilista, in cui tutto è relativo, hanno segnato fortemente la mentalità comune”. Il Pontefice emerito, co ... Leggi tutto

Il pericolo dell'assuefazione agli scandali
18/10/2017, scritto da Egidio Chiarella

Spesso molte persone fanno finta di nulla dinnanzi alle storture che si presentano ai loro occhi. Se poi anche un credente si rassegna alle tante distorsioni oggi in voga, magari per non scontentare il manovratore di turno, si rischia ancor di più di generare illusioni di ogni tipo. Abbagli posizionati alla base di quelle solitudini, depressioni, devianze, false speranze che tanto affliggono la realtà odierna. In un clima così debol ... Leggi tutto

Il cuore non è commerciabile!
15/10/2017, scritto da Egidio Chiarella

Nel nostro conteso sociale, in più occasioni, è potuto accadere che anche un criminale comune, bene attivo nella negazione del vangelo, sia stato capace di indossare un manto da devoto per offrire le sue preghiere “contraffatte” al Signore. Ciò non esclude che un qualsiasi peccatore, grande o piccolo che sia, possa aprirsi, se convinto, al vero pentimento. Il sacrilegio quotidiano rischia invece di consumarsi di continuo quando si en ... Leggi tutto

Va ritrovato il "vero senso" della vita
11/10/2017, scritto da Egidio Chiarella

Bisogna sempre ricordare che la misericordia divina non è una “corriera” che offre la possibilità di violare o cambiare a proprio uso e consumo l’itinerario tracciato dalle beatitudini e dai comandamenti. Essa di sicuro non mancherà mai a chiunque la invochi, anche se dovesse trovarsi in difficoltà nel rientrare nei confini del perimetro evangelico. Ma lo sconfinato amore di Dio, se da una parte accompagna l&rsq ... Leggi tutto

 Pagina  : 1   2   3   4   5  >  >>