La Lazio vola, il Milan cade ancora

189 visualizzazioni, 03/11/2019, 23:16, by Domenico Varano, in Sport

MILANO , 3 NOVEMBRE 2019- Il Milan perde 2-1 e la Lazio torna a vincere a San Siro dopo ben 30 anni. L'ultima volta in cui i romani vinsero a Milano, correva l'anno 1989. Il Milan eppure, non aveva giocato male per oltre 83 minuti, provando a contrastare una Lazio molto pimpante e sempre pronta ad accendere Correa e Immobile ben imbeccati da Luis Alberto. Il Milan, andato sotto dopo 31 minuti grazie al 13esimo gol in campionato di Ciro Immobile, ha peró reagito con veemenza, trovando il pari dopo soli 3 minuti. A quel punto i rossoneri hanno provato a costruire gioco grazie a un ispirato Calhanoglou e a Bennacer, senza però trovare il colpo del ko. 

Nella ripresa Inzaghi ha inserito Caicedo e chiamato in panchina Ciro Immobile, apparso dolorante a causa di un piccolo risentimento muscolare. I rossoneri, grazie a Krunic e Bennacer, hanno braccato il centrocampo laziale, ma alla distanza il Milan é calato di lucidità, specie dopo gli ingressi di Rebic e Leao, apparsi lontani dalla migliore forma. Nel finale la Lazio ha trovato una giocata superlativa, con Luis Alberto decisivo con un assist a Correa, freddo a scaraventare in rete il suggerimento dello spagnolo. La squadra di Inzaghi a quel punto ha blindato con il palleggio il risultato, portando a casa tre punti che la innalzano a 21 punti in classifica, alla pari con l'Atalanta. Il Milan perde ancora, perde con la Lazio dopo aver perso con la Roma, e vede allontanarsi l'Europa, anche quella minore. Pioli mastica amaro, e ora dovrá affrontare una nuova crisi, che anche Giampaolo dovette affrontare qualche settimana fa.