Carrarese-Catanzaro 2-2, un pareggio spettacolare [VIDEO]

Scarica in PDF
CARRARA (MS), 2 DICEMBRE 2012 - Tanto spettacolo allo “Stadio Dei Marmi” di Carrara, fin...

CARRARA (MS), 2 DICEMBRE 2012 - Tanto spettacolo allo “Stadio Dei Marmi” di Carrara, finisce con uno scoppiettante 2-2 lo scontro diretto tra la Carrarese e il Catanzaro. All’intervallo gli ospiti erano in vantaggio per 1-0. Nella ripresa, dopo il pareggio dei padroni di casa, di nuovo i giallorossi avanti. A tre minuti dalla fine il 2-2.

Una partita in bilico fino all’ultimo secondo di gioco, un pareggio giusto per quello visto in campo. Un Catanzaro bello e pimpante nella prima frazione di gioco. La ripresa è invece di marca toscana. Primo tempo in cui gli ospiti passano al 12’ con Fioretti. Nella ripresa Makinwa prende per mano la Carrarese portandola al pareggio con un bel colpo di testa al 52’. A metà ripresa il Catanzaro rimane in dieci per una sciocchezza di Mariotti che si fa espellere. Il Catanzaro non sembra risentirne e torna in vantaggio con il goal di Russotto al 71’. La Carrarese di cuore riesce ad agguantare il pareggio a tre minuti dal 90’ grazie alla rete di Mancuso. Una bella partita per gli amanti del calcio. La cronaca.

Nei primi minuti di gioco è il Catanzaro ad avere un piglio più offensivo rispetto ai padroni di casa. Al 3’ sono proprio gli ospiti ad andare vicino alla rete. Sul tiro di Benedetti deve compiere un miracolo Piscitelli, ma l’azione era stata fermata poco prima per una posizione irregolare proprio del centrocampista giallorosso. All’11’ ci prova ancora il Catanzaro con un debole colpo di testa di D’Alessandro facile preda del portiere di casa. Prove tecniche di goal. Passa, infatti, appena un minuto e i giallorossi passano in vantaggio. Russotto serve Squillace il quale a sua volta pennella una perfetto cross per la testa di Fioretti, il bomber giallorosso non sbaglia e sigla l’1-0 a favore della Carrarese. Al 19’ la Carrarese prova a reagire timidamente, il bel cross di Tognoni, però, è bloccato facilmente da Faraon in uscita. Al 25’ ancora i padroni di casa in avanti con un corner sul quale Makinwa viene anticipato di un soffio da Borghetti. Al 34’ c’è una buona occasione per la Carrarese. Pedrelli serve Tognoni a centro area, quest’ultimo calcia centralmente e Faraon non ha problemi nel bloccare il pallone. Al 38’ prova a farsi vedere il Catanzaro dalle parti di Piscitelli, la conclusione di D’Alessandro, però, termina a lato. Al 43’ il Catanzaro opera un cambio forzato, fuori Papasidero per infortunio e dentro Mariotti. Lo stesso Mariotti, facendo segnare quasi un record, si fa ammonire per un brutto intervento dopo pochi secondi che aveva fatto il proprio ingresso in campo. Un minuto di recupero prima del duplice fischio dell’arbitro. Catanzaro avanti meritatamente per 1-0.

Nella ripresa si vede una novità tra le fila di casa, dentro Malatesta e fuori Margiotta. Al 52’ la Carrarese trova la rete del pareggio. Sugli sviluppi di un corner, Tognoni crossa all’interno dell’area di rigore giallorossa, sbuca la testa di Makinwa che non sbaglia e fa 1-1. Adesso i padroni di casa ci credono, spinti anche da tifo del pubblico toscano. Al 55’ Makinwa serve Malatesta il quale calcia prepotentemente il pallone che però termina alto sopra la traversa. La risposta del Catanzaro arriva al 58’, ma il tiro di Benedetti termina a lato. Al 60’ il Catanzaro reclama un calcio di rigore. Mariotti serve Fioretti che però viene trattenuto e messo giù al centro dell’area di rigore, per il Direttore di Gara si può proseguire. Al 66’ incredibile sciocchezza di Mariotti che mette nei guai la propria squadra. Il giocatore giallorosso rifila una gomitata su Venitucci, a gioco fermo. Per l’arbitro non ci sono dubbi, secondo giallo ed espulsione. Il Catanzaro sembra non risentire dell’uomo in meno e infatti al 70’ torna di nuovo avanti. Russotto scambia con Fioretti e dopo una bell’azione insacca la palla alle spalle di Piscitelli. Gelato lo “Stadio Dei Marmi” di Carrara. Al 78’ prova a reagire la Carrarese con Pedrelli che calcia dal limite dell’area ma manda il pallone alto sopra la traversa difesa da Faraon. Sul ribaltamento di fronte ci prova il Catanzaro con Fiore, il suo tiro viene bloccato da Piscitelli. La Carrarese non si dà per vinta e all’87’, anche sfruttando la superiorità numerica, riesce a pervenire al pareggio. E’ Mancuso che, dopo un batti e ribatti in area, calcia verso la porta di Faraon che non può nulla. Nei quattro minuti di recupero succede davvero poco, finisce 2-2.

Di seguito il tabellino della gara assieme ai risultati alla classifica aggiornata:

CARRARESE – CATANZARO 2-2
(Primo tempo 0-1)

MARCATORI: al 12’ Fioretti (CAT), al 52’ Makinwa (CAR), al 71’ Russotto (CAT), all’87’ Mancuso (CAR).

CARRARESE (4-4-2): Piscitelli; Lanzoni, Alcibiade, Melucci, Pedrelli; Tognoni (dall’82’ Corticchia), Venitucci, Corrent, Ciciretti (dal 75’ Mancuso); Makinwa, Margiotta (dal 46’ Malatesta). (Cicioni, Tregliano, Battistini, Alvaro Armada). All.: Di Costanzo.

CATANZARO (4-4-1-1): Faraon; Borghetti, Sirignano (dal 67’ Narducci), Orchi, Papasidero (dal 43’ Mariotti); Fiore, D'Alessandro, Benedetti, Squillace; Russotto (dal 90’ Cruz); Fioretti. (Cannizzaro, Ulloa, Carbonaro, Tuzzato). All.: Cozza.

ARBITRO: Andrea Morreale di Roma 1 (Assistenti: Salvatore Fazio di Messina e Mirko Bisbano di Lanciano).

NOTE – Giornata serena, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 946 (con circa un centinaio di tifosi del Catanzaro) per un incasso di 6,488 €. Ammoniti Pedrelli per la Carrarese. Mariotti e Cruz per il Catanzaro. Espulso Mariotti (CAT) al 66’ per doppia ammonizione. Angoli 6-3 per la Carrarese. Recuperi p.t. 1' e s.t. 4'.

Risultati della 12^ giornata

Avellino Latina 1-1
Benevento Frosinone 0-0
Carrarese Catanzaro 2-2
Gubbio Nocerina 2-1
Paganese Andria BAT
2-2
Prato Barletta 1-0
Sorrento Perugia 0-0
Viareggio Pisa 2-2

 

Classifica alla 12^ giornata

Pisa
23
Frosinone
21
Latina
21
Gubbio
21
Avellino
20
Paganese
19
Prato
18
Viareggio
17
Nocerina
17
Benevento
15
Perugia
15
Andria BAT
14
Catanzaro
12
Sorrento
7
Barletta
6
Carrarese
6

PENALIZZAZIONI:
Andria BAT, Frosinone, Latina e Perugia -1.

VIDEO: "CARRARESE-CATANZARO: GLI HIGHLIGHTS"

 

VIDEO: "CARRARESE-CATANZARO: COSENTINO IN SALA STAMPA"


InfoOggi.it Il diritto di sapere