Catanzaro-Latina 1-3, la capolista vola [VIDEO]

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CATANZARO, 13 GENNAIO 2013 - Il Latina batte a domicilio il Catanzaro e si conferma prima forza del ...

CATANZARO, 13 GENNAIO 2013 - Il Latina batte a domicilio il Catanzaro e si conferma prima forza del campionato. Per la compagine di mister Pecchia è stato facile sbarazzarsi di un Catanzaro troppo brutto rispetto alle ultime prestazioni. I goal vittoria sono stati siglati da Agodirin, Danilevicius e Ricciardi.

Tutto facile per il Latina, capolista del girone “B” di Prima Divisione Lega Pro. Una sola squadra in campo e vittoria più che meritata per i laziali che si confermano, a questo punto, la squadra favorita per la vittoria del campionato. 1-0 a fine primo tempo, ma nella ripresa i nerazzurri dilagano. Inutile il goal dell’1-3 siglato da Masini. Tra gli ospiti da segnalare le prestazioni superlative di Agodirin e Danilevicius. La cronaca.

I primi dieci minuti di gioco sono come al solito caratterizzati dalle fasi di studio delle due squadre. Al 10’ arriva il primo cartellino giallo ai danni del Latina, Cottafava finisce sul taccuino dell’arbitro per un fallo su Russotto. Al 20’ gli ospiti passano. Colpo di tacco da parte di Sacilotto, il quale smarca Agodirin che, complice un errore di valutazione tra Pisseri e Orchi, porta avanti i laziali. Il Catanzaro soffre e allora mister Cozza cambia le carte in tavola. Fuori Sabatino e dentro l’attaccante Masini. Al 40’ Latina vicina al raddoppio, è Pisseri a salvare il Catanzaro con un bell’intervento sulla conclusione ravvicinata di Burrai. Due minuti dopo la risposta di un Catanzaro confuso è affidata al tiro dalla distanza di Russotto che non inquadra la porta. All’ultimo istante del primo tempo da segnalare un goal annullato a Fiore per sospetta posizione di fuorigioco. Termina il primo tempo con i laziali avanti per una rete a zero.

Nella ripresa si vede il secondo cambio tra le fila giallorosse. Non c’è più in campo il neo acquisto Ronaldo, al suo posto il regista Alberto Quadri. Al 48’ è buono lo spunto di Russotto che calcia in porta, Bindi si fa trovare pronto e blocca. Al 60’ è ancora il solito Russotto a mettere in crisi la retroguardia ospite. Calcio di punizione sul quale Bindi deve deviare in corner. Un minuto dopo arriva il terzo e ultimo cambio per i giallorossi, fuori Benedetti e dentro Squillace. Al 74’ un caparbio Latina raggiunge il raddoppio. Cross di Gerbo per il numero nove laziale, Pisseri non trattiene e con una vera e propria “papera” consente al Latina di chiudere la partita. All’86’ i nerazzurri blindano la vittoria grazie alla bella rete siglata in diagonale dal neo entrato Ricciardi. Passano due minuti e il Catanzaro si guadagna un calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Quadri che si fa parare il calcio di rigore da Bindi, sulla ribattuta è Masini a insaccare la rete dell’1-3. Finisce in un misto tra applausi e fischi dei tifosi giallorossi per la loro squadra, fa festa il Latina che da adesso in poi potrà nominare senza paura la parola "Serie B".

Di seguito il tabellino della gara assieme ai risultati alla classifica aggiornata:

CATANZARO – LATINA 1-3
(Primo tempo 0-1)

MARCATORI: al 20’ Agodirin (L), al 74’ Danilevicius (L), all’86’ Ricciardi (L), all’89’ Masini (C).

CATANZARO (3-5-1-1): Pisseri; Orchi, Sirignano, Bacchetti; Sabatino (dal 37’ Masini), Benedetti (dal 61’ Squillace), Castiglia, Ronaldo (dal 46’ Quadri), Fiore; Russotto; Fioretti. (Faraon, Papasidero, Ulloa, Carboni). All.: Cozza.

LATINA (4-3-3): Bindi; Milani, Cottafava, Agius, Bruscagin; Burrai (dal 65’ Gerbo), Cejac, Sacillotto; Barraco, Agodirin, Danilevicius (dall’82’ Ricciardi). (Ioime, Cafiero, Giacomini, Pagliaroli, Jefferson). All.: Pecchia.

ARBITRO: Luca Albertini di Ascoli Piceno (Assistenti: Francesco Boz di Aosta ed Emanuele Prenna di Molfetta).

NOTE – Giornata nuvolosa, terreno di gioco appesantito dalla pioggia caduta negli ultimi giorni prima della gara. Spettatori 4000 per un incasso non comunicato. Ammoniti Orchi, Sirignano, Castiglia e Bacchetti per il Catanzaro. Cottafava, Burrai e Agodirin per il Latina. All'88' Quadri (C) si fa respingere un calcio di rigore dal portiere Bindi (L). Angoli 4-3 per il Catanzaro. Recuperi p.t. 2' e s.t. 3'.

Risultati della 17^ giornata

Avellino Carrarese 2-1
Catanzaro Latina 1-3
Frosinone Gubbio 2-0
Nocerina Prato rinv.
Perugia Barletta 0-1
Pisa Andria BAT 1-0
Sorrento Paganese 0-0
Viareggio Benevento 2-2

 

Classifica alla 17^ giornata

Latina 36
Avellino 35
Frosinone 30
Pisa 27
Nocerina* 26
Perugia 24
Viareggio 23
Prato* 22
Paganese 22
Gubbio 22
Catanzaro 21
Benevento 20
Andria BAT 17
Sorrento 12
Barletta 11
Carrarese 10

*= una partita in meno

PENALIZZAZIONI:
Andria BAT -2;
Frosinone, Latina e Perugia -1.

VIDEO: "CATANZARO-LATINA: GLI HIGHLIGHTS"



VIDEO: "CATANZARO-LATINA: COZZA IN SALA STAMPA"

 

VIDEO: "CATANZARO-LATINA: ORCHI E CASTIGLIA IN SALA STAMPA"


 

VIDEO: "CATANZARO-LATINA: IL PRESIDENTE COSENTINO IN SALA STAMPA"


InfoOggi.it Il diritto di sapere