Andrea Abodi accreditato alla carica di presidente delle lega Pro - InfoOggi.it

Breaking News
  • Crisi idrica a Roma, botta e risposta tra Zingaretti e Acea
  • Svizzera, uomo armato di motosega ferisce 5 persone
  • I genitori di Charlie annullano la richiesta di andare negli Usa: "Non c'è più tempo"
  • Russiagate, Kushner ammette incontri con russi
  • Incendio a Messina: fermati tre minori
  • Israele: Netanyahu convoca il Consiglio di Difesa
  • Polonia, il presidente Duda respinge la riforma della giustizia: "limita l'autonomia dei giudici"
  • Francia: domani incontro tra Macron ed il primo ministro del governo di Tripoli
  • Turchia: inizio processo per Cumhuriyet, il giornale anti-Erdogan
  • Fmi alza le stime di crescita in Eurolandia, frenano gli Usa
  • Afghanistan, attacco kamikaze a Kabul: almeno 35 vittime
  • Calabria, coppia di omosessuali respinta da casa vacanze: "Non accettiamo gay e animali"
  • Meteo, calo di temperature con temporali fino a giovedì. Poi torna il caldo
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Andrea Abodi accreditato alla carica di presidente delle lega Pro

Andrea Abodi accreditato alla carica di  presidente delle lega Pro
0 commenti, , articolo di , in News - Serie C - Serie D - Beach soccer

Si è tenuta l’Assemblea presso la sede della Lega Pro a Firenze alla quale hanno partecipato i club di Lega Pro, Andrea Abodi, Presidente Serie B, Cosimo Sibilia, Presidente LND e Vito Tisci,  Presidente del Settore Giovanile e Scolastico.


 
Al termine dei lavori, Andrea Abodi è stato accreditato alla carica di Presidente Federale da parte della Lega Pro con 55 voti favorevoli sui 57 presenti.
 
“E’ un risultato tangibile che conferma la forte aggregazione- ha dichiarato Gabriele Gravina, Presidente Lega Pro- e la linea condivisa sulla candidatura di Abodi, che presenta elementi di innovazione e di svolta per il nostro calcio. Si lega ai nostri capisaldi che sono la sostenibilità e la formazione, indispensabili per la crescita del calcio. Il 6 marzo può rappresentare un data di fondamentale importanza per dare un nuovo slancio con una nuova governance.  Oggi è molto più di una scelta di campo, di una fiducia affidata a un candidato: per noi è  l'occasione per riaffermare con le nostre proposte la nostra presenza attiva nell'istituzione federale”.
 
“La FIGC del futuro dovrà portare a un calcio sostenibile economicamente- ha concluso Gravina- in cui le società siano assistite e ci siano linee di intervento adeguate e dedicate ai  giovani, affinché abbiano opportunità e strutture con soggetti con elevata formazione per far crescere l'area sportiva".

Redazione

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image