Andrea Abodi accreditato alla carica di presidente delle lega Pro - InfoOggi.it

Breaking News
  • Giro d'Italia, a Piancavallo vince Landa, Quintana torna in rosa
  • Rai, il Dg Campo Dall'Orto ha rassegnato le proprie dimissioni
  • Rai, terminato incontro tra Campo Dall'Orto e Padoan: dubbi su permanenza del Dg
  • Legge elettorale, torna il patto Renzi-Berlusconi? Salgono quotazioni voto anticipato
  • Segrate, aveva sparato alla testa l'ex moglie e tentato il suicidio: entrambi morti
  • Egitto, attacco a cristiani copti: bilancio provvisorio tra i 25 e i 35 morti
  • Germania-Usa, i difficili rapporti tra Trump e Merkel tra i nodi principali del G7
  • Siria, raid Coalizione a guida Usa: uccisi almeno 35 civili
  • G7 di Taormina, confronto tra i leader. Gentiloni: "Chiediamo risultati"
  • Taranto: approdati 465 migranti
  • Trump: "war room" nella West Wing della Casa Bianca
  • Lamezia Terme, confiscata villa a esponente della 'Ndrangheta
  • Sri Lanka, almeno dieci morti per forte maltempo e valanghe
  • Segrate, spara alla ex moglie e tenta di suicidarsi
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Andrea Abodi accreditato alla carica di presidente delle lega Pro

Andrea Abodi accreditato alla carica di  presidente delle lega Pro
0 commenti, , articolo di , in News Lega PRO e LND

Si è tenuta l’Assemblea presso la sede della Lega Pro a Firenze alla quale hanno partecipato i club di Lega Pro, Andrea Abodi, Presidente Serie B, Cosimo Sibilia, Presidente LND e Vito Tisci,  Presidente del Settore Giovanile e Scolastico.


 
Al termine dei lavori, Andrea Abodi è stato accreditato alla carica di Presidente Federale da parte della Lega Pro con 55 voti favorevoli sui 57 presenti.
 
“E’ un risultato tangibile che conferma la forte aggregazione- ha dichiarato Gabriele Gravina, Presidente Lega Pro- e la linea condivisa sulla candidatura di Abodi, che presenta elementi di innovazione e di svolta per il nostro calcio. Si lega ai nostri capisaldi che sono la sostenibilità e la formazione, indispensabili per la crescita del calcio. Il 6 marzo può rappresentare un data di fondamentale importanza per dare un nuovo slancio con una nuova governance.  Oggi è molto più di una scelta di campo, di una fiducia affidata a un candidato: per noi è  l'occasione per riaffermare con le nostre proposte la nostra presenza attiva nell'istituzione federale”.
 
“La FIGC del futuro dovrà portare a un calcio sostenibile economicamente- ha concluso Gravina- in cui le società siano assistite e ci siano linee di intervento adeguate e dedicate ai  giovani, affinché abbiano opportunità e strutture con soggetti con elevata formazione per far crescere l'area sportiva".

Redazione

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image