Ballottaggi in Francia, per i sondaggi vittoria schiacciante Macron. Bassa l'affluenza - InfoOggi.it

Breaking News
  • Referendum: hacker, voto non sicuro; i dati erano accessibili
  • Calcio, rumors su Mourinho: rinegozziazione in vista per il contratto che lo lega allo United
  • Nord Corea: contro manovre Usa, minaccia "attacco inimmaginabile"
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Ballottaggi in Francia, per i sondaggi vittoria schiacciante Macron. Bassa l'affluenza

Ballottaggi in Francia, per i sondaggi vittoria schiacciante Macron. Bassa l\'affluenza
0 commenti, , articolo di , in Politica

PARIGI, 18 GIUGNO- Dalle 8 di stamani oltre 47 milioni di cittadini francesi sono chiamati alle urne per il secondo turno delle elezioni legislative. Sono 577 i seggi in palio per l'Assemblea nazionale ed i sondaggi prevedono una schiacciante maggioranza per La Republique En Marche, il partito nel neoletto presidente della Repubblica Emmanuel Macron. I seggi rimarranno aperti fino alle 20.  

Secondo quanto riportato dall'Ansa, gli ultimi sondaggi attribuiscono ad En Marche fra 440 e 470 seggi; al primo turno, tenutosi la scorsa domenica, il movimento del presidente francese ha ottenuto il 32,3% dei voti, seguito dal 21,6% dei Repubblicani.

Tutta l'opposizione dovrebbe spartirsi i restanti 100 seggi: metà ai Républicains, poco più di una ventina ai socialisti, una decina ai radicali di sinistra di Jean-Luc Melenchon, il resto - da uno a 4 - al Front National. Il partito di Marine Le Pen ed i socialisti dell'ex presidente Holland si prospettano dunque come i veri sconfitti. 

La composizione della nuova assemblea risulterà profondamente rinnovata: più di 200 deputati uscenti non si sono ripresentati e Macron ha scelto di candidare molti esponenti della società civile alla loro prima esperienza politica. La nuova legge contro l'accumulo di mandati (appena presentata), inoltre, ha convinto molti sindaci o consiglieri regionali a non scendere in lizza per mantenere il mandato locale.

L'affluenza per questo secondo turno risulta estremamente bassa: a mezzogiorno ha votato soltanto il 17,75% degli elettori, una percentuale che batte il record negativo del primo turno, quando alla stessa ora si era espresso il 19,24% degli elettori.  Nel 2012, sempre alle 12, aveva votato il 21,41% degli aventi diritto, 

Marta Pietrosanti

 

foto: correodelorinoco.gob.ve 

Marta Pietrosanti

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image