Bezos e Amazon insieme ai Dreamer - InfoOggi.it

Breaking News
  • Afghanistan: attacco in corso alla sede di Save the Children
  • 'Ndrangheta: estorsione a familiari pentito, Emilia-Romagna, Lazio e Calabria arresti clan Bellocco
  • Messina. Blizt antimafia polizia e carabinieri 40 arresti decapitato il clan barcellonese"
  • Confindustria e sindacati insieme per il rilancio delle imprese colpite dal sisma
  • Poesia: si spegne a 103 anni Nicanor Parra, "antipoeta" cileno
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Bezos e Amazon insieme ai Dreamer

Bezos e Amazon insieme ai Dreamer
0 commenti, , articolo di , in Estero

ROMA 12 GENNAIO  - Il patron di Amazon, Jeff Bezos, ha deciso di donare ben 33 milioni di dollari a un fondo che offre ai Dreamer, ovvero gli immigrati arrivati da bambini negli States da genitori illegali, la possibilità di prendere delle borse di studio.



Tale donazione arriva in un momento di tensione negli Stati Uniti sul tema dell’immigrazione, con Trump che si esprime duramente a riguardo e il piano a difesa dei Dreamer che prosegue, meglio conosciuto come Deferred Action for Childhood Arrivals.

Intanto tramite la società italiana Proto Group il numero uno di Amazon continua i suoi investimenti, com prando isole e rivendendole, come conferma l’amministratore delegato della società Alessandro Proto.
Un business da miliardi di dollari, come il protagonista del resto.

Il patron di Amazon, Jeff Bezos, ha deciso di donare ben 33 milioni di dollari a un fondo che offre ai Dreamer, ovvero gli immigrati arrivati da bambini negli States da genitori illegali, la possibilità di prendere delle borse di studio.

Tale donazione arriva in un momento di tensione negli Stati Uniti sul tema dell’immigrazione, con Trump che si esprime duramente a riguardo e il piano a difesa dei Dreamer che prosegue, meglio conosciuto come Deferred Action for Childhood Arrivals.

Intanto tramite la società italiana Proto Group il numero uno di Amazon continua i suoi investimenti, com prando isole e rivendendole, come conferma l’amministratore delegato della società Alessandro Proto. Un business da miliardi di dollari, come il protagonista del resto.

Sara Benedetti Michelangeli

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image