Bologna, efferata rapina nella notte: anziana legata e tenuta in ostaggio

by Claudio Canzone in Cronaca06/07/201842
Condividi Tweet Pin it

BOLOGNA, 6 LUGLIO - Una donna ottantenne ostaggio per quasi tre ore dei rapinatori nella sua casa di campagna: alla fine il bottino è di quasi tredicimila euro tra valori e contanti. È accaduto nella notte appena trascorsa alla signora Teresa, vedova, che vive sola tra Pianoro e Bologna in via Torriane, sui Colli. 

Tre malviventi – stando alle prime ricostruzioni, si tratterebbe di stranieri – sono entrati in casa intorno all'una e mezza, hanno legato l’anziana col nastro adesivo alla sedia e hanno portato via la cassaforte, sfondando un muro a picconate. La donna, infatti, coraggiosamente non ha collaborato e non ha rivelato dove fossero le chiavi.

Pare che i rapinatori conoscessero la casa e le abitudini della signora. Non le hanno fatto del male. A tenerla d’occhio durante la rapina, il più giovane della banda. Quando se ne sono andati, l’anziana è riuscita a liberarsi ma non a dare l'allarme perché le erano stati tagliati i fili del telefono e sottratto il cellulare. Ha dovuto così attendere l'arrivo della collaboratrice domestica.

Claudio Canzone

Fonte foto: termometropolitico.it