• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Campania, presentata giunta De Luca: 6 assessori donne su otto

Campania

NAPOLI, 06 LUGLIO 2015 – Questa mattina Vincenzo De Luca si è insediato alla presidenza della Regione Campania e, nel corso di una conferenza stampa, ha presentato la sua Giunta: otto assessori, di cui sei donne. Vicepresidente, nonché assessore all’urbanistica e all’ambiente, l’avvocato e deputato PD Fulvio Bonavitacola.Gli altri componenti della Giunta sono tutti professori universitari e tecnici. [MORE]

«Una Giunta snella con otto assessori, con la nomina di quattro consiglieri del Presidente e del capo di Gabinetto», aveva anticipato questa mattina De Luca attraverso un tweet, al quale ne ha fatto seguito un altro: «Ho mantenuto l'impegno di dar vita a una amministrazione al di fuori di ogni logica politica, con assoluta autonomia del Presidente».

Una Giunta caratterizzata da «una valanga rosa», come l’ha definita lo stesso governatore. Sei donne: Serena Angioli, attualmente dirigente dell'area programmi dell'Agenzia nazionale per i giovani, nominata assessore ai fondi europei; assessore al bilancio è Lidia D'Alessio, professore ordinario di economia aziendale presso l'università di Cagliari, professore associato di ragioneria pubblica presso La Sapienza di Roma e titolare dell'insegnamento di organizzazione aziendale presso la Luiss di Roma; nomina di assessore all'internazionalizzazione per Valeria Fascione, direttore del marketing strategico della Fondazione Idis - Città della Scienza; assessore alla scuola e alle politiche sociali, Lucia Fortini, titolare della cattedra di metodologia e tecniche del servizio sociale all'università Federico II di Napoli. Assessore alla formazione è Chiara Marciani, esperta in programmazione, attuazione e controllo dei fondi europei, Infine, Sonia Palmieri, assessore alle risorse umane, è esperta in pianificazione, gestione e sviluppo dei processi relativi al personale.

Solo due assessori uomini. Oltre al già citato Bonavitacola, De Luca ha scelto Amedeo Lepore, professore di storia economica presso il dipartimento di economia della Seconda università di Napoli e docente presso il dipartimento di impresa e management della Luiss, come assessore alle attività produttive.

«É stata una scelta coraggiosa. Sei assessori donne su otto, abbiamo tutelato la quota azzurra al limite. Con orgoglio abbiamo presenze solide in settori specifici. Sarà poi il lavoro sul campo se le cose vanno bene. Saranno tutti sotto esame. Non conteranno le bandiere di partito ne le lobby, ma solo il lavoro», ha commentato soddisfatto in conferenza stampa il neo presidente.

Quattro i consiglieri nominati. Si tratta di Francesco Caruso, consigliere per i rapporti internazionali; Paolo De Ioanna per i rapporti con le amministrazioni centrali; Sebastiano Maffettone per l'organizzazione culturale e Mario Mustilli, consigliere finanziario. Mentre resta a De Luca la competenza su agricoltura e trasporti, come da lui stesso spiegato: «Sono settori di cui mi occuperò direttamente. L'agricoltura perché mi piace ed è una passione antica che risale a quando da giovane passai da Kant al pomodoro San Marzano apprezzando la bellezza di questo passaggio».

«Nel nostro lavoro non conteranno lobby o bandiere di partito, conterà solo la serietà», ha poi aggiunto De Luca. Rivolgendosi a dirigenti e funzionari regionali il governatore ha detto: «Non abbiamo bisogno dell'ordinaria amministrazione o del tirare a campare, abbiamo bisogno di gente entusiasta per la sfida che vogliamo lanciare, essere la prima regione d'Italia. Possiamo esserlo in tutti i campi, abbiamo le competenze per vincere questa sfida».

Intanto però non si placano le polemiche sulla vicenda relativa alla sospensione in base alla legge Severino. I consiglieri regionali del M5S hanno annunciato che presenteranno in aula la prima proposta di legge. Inoltre, la candidata alla presidenza, Valeria Ciarambino (M5S), ha definito «non archiviata» la questione attinente la sospensione.

[foto: ilvelino.it]

Antonella Sica