• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Così la Rai celebra Dalla e Zero gli dedica un inedito

Emilia Romagna

BOLOGNA, 5 FEBBRAIO 2013 - A un anno dalla sua morte Bologna ricorda il suo "omino buffo" con un grande concerto in piazza Maggiore, in diretta in prima serata. Tanti gli ospiti, a partire da Gianni Morandi al Renato dei "sorcini", che sta scrivendo una canzone per l'amico. E a Sanremo Marco Alemanno salirà sul palco dell'Ariston come presentatore.

Sarà molto di più di un concerto: in piazza Maggiore, in diretta su Raiuno, in prima serata. A un anno dalla scomparsa di Lucio Dalla, non solo Bologna, ma tutta Italia ricorderà quell’impareggiabile “omino buffo”, come lui stesso si definiva. Il 4 marzo, nel giorno in cui il cantautore di via d’Azeglio avrebbe compiuto 70 anni.

A un anno da quel 1° marzo di un anno fa, quando un infarto se lo portò via, mentre era in tournée a Montreux, in Svizzera. A un anno dai giorni in cui 50mila persone vennero in piazza a ricordarlo, nel silenzio della camera ardente dentro Palazzo d’Accursio. Snodandosi per ore e ore in un gigantesco serpente umano, mentre nell’aria suonava Caruso.

Il concerto lo ha annunciato ieri a Sanremo il direttore di Raiuno, Giancarlo Leone. "Si chiamerà, semplicemente, '4 Marzo Lucio Dalla' — ha detto Leone — . Ci saranno tanti amici, a cominciare da Gianni Morandi".

Tra i cantanti che saliranno sul palco di piazza Maggiore anche Renato Zero, che sta scrivendo una canzone dedicata all’amico e artista bolognese. Con Dalla, Renato Zero aveva collaborato parecchie volte negli ultimi anni, e nel 2006, quando Bologna fu nominata Città Unesco della Musica e venne organizzato un altro storico maxiconcerto, sempre in piazza Maggiore, Lucio, che volle anche Patti Smith, gli chiese di esserci.

Il 4 marzo per Lucio Dalla, ci saranno gli Stadio, anzi "ci saremo per forza. Siamo stati tra i primi a volere questo concerto", ha assicurato il cantante della band, Gaetano Curreri. La cugina di Dalla, Dea Melotti, guida della folta pattuglia degli eredi del cantautore ne è entusiasta: "Il concerto mi pare una gran bella cosa: tanti amici che ricorderanno Lucio attraverso la musica, non c’è niente di più bello. Noi ne siamo molto felici", ha commentato. Anche la Sony Music celebrerà Dalla con un album corale, 14 brani interpretati da stelle del jazz italiano, a cominciare da Vinicio Capossela.

Prima del 4 marzo c’è un altro importante evento che ricorderà Lucio Dalla, ed è il festival di Sanremo, dove solo un anno fa Dalla aveva diretto l’orchestra per Pier Davide Carone: Marco Alemanno salirà sul palco dell’Ariston, nella prima serata, in veste di presentatore. Per annunciare i big di oggi. E per ricordare quel piccolo grande big che non c’è più.[MORE]

[FONTE: Repubblica.it]