• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Delitto Meredith: nuovi guai giudiziari per Sollecito, sarà processato per diffamazione e vilipendio

Umbria

PERUGIA, 04 GIUGNO 2015 – Il gup di Firenze ha rinviato a giudizio Raffaele Sollecito, che sarà processato nel capoluogo toscano in quanto accusato di diffamazione nei confronti del magistrato perugino che lo fece arrestare, Giuliano Mignini, e per vilipendio delle forze di polizia - la prima udienza è stata fissata per maggio 2016.[MORE]

Alle origini del processo la querela del pm Mignini, che si è ritenuto diffamato da alcuni passaggi del libro pubblicato negli Stati Uniti nel 2013 “Honor Bound: my journey to hell and back with Amanda Knox” (Patto d'onore: il mio viaggio all'inferno e ritorno con Amanda Knox), con autori lo stesso Sollecito e Andrew Gumbel.

Per l’avvocato difensore, Alfredo Brizioli, «Con questo libro Raffaele ha voluto dire la sua verità. Lo scrisse - ha commentato - dopo essere stato assolto in appello e quattro anni trascorsi ingiustamente in carcere come ha poi stabilito anche la Cassazione con un verità definitiva. A questo punto nel dibattimento dimostreremo ancora una volta la sua innocenza».

Domenico Carelli

(Foto: 999999999.li)