"Donne che vogliono tutto" di Rosario Galli

30
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
Dopo i successi di testi come “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi” (sulle scen...

Dopo i successi di testi come “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi” (sulle scene dal1994) e “Chi lo ha detto che gli uomini preferiscono le bionde”, dal 30 novembre tornano a far ridere sul palco del Teatro dell’Orologio i personaggi creati da Rosario Galli, qui in duplice veste di autore e attore.

Con la direzione di Luigi Russo, “Donne che vogliono tutto” è soprattutto una storia di donne, di certe donne ovviamente, indomabili e in ansia di onnipotenza come alcune ben note del mondo dello spettacolo, paladine e fiere sostenitrici del “figlio a tutti i costi” anche quando la Natura non lo consentirebbe… Ed è anche una storia di uomini, che al contrario perdono tempo a parlare di… Basta venire a vedere lo spettacolo per saperlo.

Note dell’Autore

Un viaggio in Tibet perché una voce ti chiama, il week end alle Terme, massaggi e relax, la biciclettata in campagna, il sabato a pranzo con papà che cucina la paiata, trovare fidanzati non impegnativi, fare un figlio a tutti i costi anche se si è superata l’età biologica… tutto questo e molto altro, anzi tutto! Tutto quello che si può avere, che si può ottenere, che si può prendere, al volo, senza lasciarsi sfuggire le occasioni che la vita ti offre e quando non te le offre? Cercarsele! Una storia di donne, alcune donne ovviamente, con l’ansia di fare tutto, senza tregua, senza respiro; e di uomini che invece perdono tempo a parlare di… Epicuro! Pensate un poco, Epicuro il filosofo? Sì! E cosa c’entra? Basta venire a vedere lo spettacolo per saperlo.

Rosario Galli

Note di Regia

Da bambino mi divertivo a muovere dei piccoli pupazzetti, trovati nelle confezioni di patatine, nelle scatole delle scarpe; coloravo le pareti interne e ci disegnavo porte e finestre per meglio rappresentare il loro appartamento. Mi dilettavo a raccontare storie comiche e surreali parodiando la vita della mia famiglia. Ora a distanza di anni mi ritrovo, dopo aver letto il testo di Rosario Galli, a provare lo stesso sano divertimento e a muovere personaggi sopra le righe, in una scatola più grande. I protagonisti di Donne che vogliono tutto, infatti, danzano all’interno di una scenografia tutta colorata, proprio come i pupazzetti delle patatine, parodiando la realtà e mettendo alla berlina tic, vizi e virtù dei nostri tempi. Raccontare storie divertendosi e divertendo è, per me, il mestiere più bello del mondo.

Luigi Russo

TEATRO DELL’OROLOGIO – SALA GRANDE
Via de’ Filippini, 17 - Roma
Tel. 06.6875550

DATE E ORARI
Dal 30 novembre al 19 dicembre 2010
Tutti i giorni alle ore 21 – Domenica ore 17.30
Lunedì riposo

BIGLIETTI
Intero 20 €
Ridotto 12 €
Ridotto cortesia 5 €
Inclusa tessera associativa al teatro di 2 €

INFO
http://cubatea.blogspot.com

InfoOggi.it Il diritto di sapere