• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Donne e Diritti. Per una sanità partecipata

Calabria > Cosenza

Donne e Diritti. Per una sanità partecipata Ieri, 13 novembre 2021, ancora una volta DONNE E DIRITTI presente sul territorio Calabrese per portare avanti le battaglie per una efficiente sanità pubblica.
Ieri a Siderno, presso il Cinema Teatro Nuovo, ha espresso solidarietà a tutte le associazioni, i comitati e i movimenti della Locride e ha condiviso gli annosi problemi che affliggono la nostra terra di Calabria. In risalto la SANITÀ PARTECIPATA, titolo del libro di Rubens Curia che da tempo si occupa di questo problema. La presidente Stefania Fratto ha illustrato, per l'ennesima volta, la situazione sanitaria di San Giovanni in fiore e le lotte dell'associazione che verranno portate avanti con perseveranza.

La nomina a commissario della sanità del presidente Occhiuto può aprire un orizzonte nuovo se si presta ascolto alle istanze di diritto alla salute che provengono dalle comunità e di cui come

" Donne e Diritti " ci sentiamo espressione.

La piena riuscita dell' iniziativa di Siderno, l' attenzione ricevuta ci ha confortato e rafforzato nel convincimento della giustezza delle nostre azioni.

Serve un movimento ed una mobilitazione corale. Serve che trovino accoglienza le nostre rivendicazioni.

" Donne e Diritti " continuerà le sue battaglie.