È ancora Natale a Soveria Simeri - InfoOggi.it

Breaking News
  • Vieste. Agguato sotto casa, ucciso giovane di 25 anni Antonio Fabbiano
  • Mafia: colpo al clan Rinzivillo di Gela, 10 arresti
  • Ritrovate gemelline scomparse in Friuli, in tanti mobilitati a Tarcento
  • Battisti: corte suprema Brasile revoca misure cautelari
  • Champions: tifoso ridotto in condizioni critiche, Liverpool, scioccati e inorriditi
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

È ancora Natale a Soveria Simeri

È ancora Natale a Soveria Simeri
0 commenti, , articolo di , in Cultura e Spettacolo

SOVERIA SIMERI, 7 gennaio 2018 - Grandi emozioni e tanta buona musica domenica pomeriggio a Soveria Simeri, in provincia di Catanzaro, dove l’atmosfera del Santo Natale è ancora rimasta nell’aria grazie al coro polifonico che si è esibito presso la Chiesa di Santa Maria della Visitazione. 

Un gruppo affiatato di ragazzi con la passione per la musica ha fatto respirare ancora quell’atmosfera magica che solo il tempo dell’Avvento è in grado di regalare, attraverso una performance di tutto rispetto, ripercorrendo in dodici tappe alcuni tra i più famosi brani natalizi e di musica sacra e classica in generale. Dopo i saluti del parroco, don Giuseppe Biamonte, il coro ha dato inizio allo spettacolo dinnanzi ad una chiesa gremita.

Il gruppo è composto dai cantanti e coristi Stefano Scozzafava, Francesca Caruso, Antonella Elia, Marianna Greco, Ida Rota e Jayra Lavecchia, accompagnati musicalmente dal M° di pianoforte Tusha Silipo, dalle violiniste Esther Ieraci e Anna Maria Paonessa, dalla bassista Valentina Audino e dal tastierista Luciano Pupo. Momenti di vivace coinvolgimento polifonico, con le esecuzioni dei più classici brani natalizi come Bianco Natale, Tu scendi dalle stelle e Adeste fideles si sono alternati con brani più universalmente noti, quali Happy Xmas di John Lennon e l’Hallelujah di Leonard Cohen, e ancora l’Ave Maria di Schubert, Holy night e Vedrai miracoli. Quest’ultima, tratta dal film “Il principe d’Egitto”, ha dato il titolo alla medesima rassegna musicale.

A questi momenti più tipicamente corali si sono alternati momenti esclusivamente musicali, con il M° Tusha Silipo che ha eseguito singolarmente Clair de lune di Debussy e, insieme alle violiniste, Il giardino segreto, oltre ad accompagnare con il sottofondo del pianoforte una poesia a tema interpretata da Marianna Greco. Insomma, un’ora di pura catarsi, permettendo che i presenti si straniassero dalla realtà circostante e cominciassero a sognare sotto la guida della pura musica.

Massimiliano Lepera

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image