Elezioni: Steve Bannon, "Salvini e Di Maio si alleino"

by Francesco Spinosa11/03/20183
Condividi Tweet Pin it

ROMA, 11 MARZO - "Salvini e Di Maio si alleino": Steve Bannon, l'ideologo di 'alt-right', l'ultra destra americana che ha contribuito all'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca, non ha dubbi su quale deve essere il governo italiano post-voto. "Il mio sogno e' di vederli governare assieme", dice dalle pagine della Stampa. 

"Il mio sogno e' vederli governare assieme, sono espressioni diverse dello stesso fenomeno e superano, assieme ad altre formazioni minori, la meta' dei votanti". Bannon aggiunge di preferire il leader leghista Salvini al pentastellato Di Maio perche' "il leader della Lega rappresenta il Nord, ovvero tre quarti del Pil nazionale, mentre il leader del Cinquestelle propone il reddito di cittadinanza, una versione dell'economia sussidiata" che mandera' in fallimento le casse della Repubblica in meno di due anni.

"Se Salvini governera' con i cinquestelle sara' lui la forza trainante, se Salvini restera' all'oppossizione potra' rivendicare il merito di aver sconfitto i corrotti come Berlusconi. Se vi sara' un governo di unita' nazionale sara' sempre Salvini ad imporre gl obiettivi a cuore del ceto medio. Dunque comunque andra' nel futuro d'Italia c'e' la Lega, che strappera' voti al sud ai cinquestelle grazie alle psizioni sui migranti". Se tutto cio' "trasforma l'Italia nella forza trainante del nazionalpopulismo" e' perche' "siete piu' creativi di britannici, francesi e tedeschi, siete una nazione abituata a produrre grandi cambiamenti".