Eni: chiesto processo per la Raffineria di Gela e 5 dirigenti per inquinamento ambientale - InfoOggi.it

Breaking News
  • Nuovi sbarchi di migranti nel sud Sardegna
  • Mediobanca acquisisce il 69% della svizzera Ram Active Investments
  • Maltrattamenti in asilo Vercelli, arrestate 3 maestre "Sberle, strattoni e trascinamenti"
  • Donna violentata e segregata per dieci anni a Lamezia Terme: arrestato cinquantenne
  • Black Friday, il centro Amazon a Piacenza annuncia lo sciopero
  • Mladic condannato per crimini di guerra dal Tribunale dell'Aja
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Eni: chiesto processo per la Raffineria di Gela e 5 dirigenti per inquinamento ambientale

Eni: chiesto processo per la Raffineria di Gela e 5 dirigenti per inquinamento ambientale
0 commenti, , articolo di , in Economia

GELA, 14 NOVEMBRE 2017 - La Procura della Repubblica ha chiesto il rinvio a giudizio per la "Raffineria di Gela spa" e per cinque suoi dirigenti, con l'accusa di inquinamento ambientale e di gestione illegale di rifiuti.

Le indagini sono state condotte dalla sezione di Polizia Giudiziaria e dal Nucleo Operatori Subacquei del Corpo delle Capitanerie di Porto, e hanno riguardato cinque tra amministratori delegati e responsabili del settore "Soi". L'azienda dell'Eni, invece, è ritenuta responsabile di illeciti amministrativi dipendenti da reato.

Grazie al lavoro degli inquirenti, che si è avvalso anche di videoregistrazioni subacquee, è stato possibile scoprire un vero e proprio deposito incontrollato di rifiuti solidi semi sommersi, anche di natura pericolosa, nei fondali adiacenti al pontile principale del porto-isola sotto la gestione gestione dell'Eni.

Le immagini registrate dai sub hanno permesso di rilevare la presenza di tubi per ponteggi abbandonati, pezzi di impalcature, tratti di vecchie tubazioni dismesse, fusti metallici contenenti materiale solido ancora da definire e rifiuti di vario genere.

Daniele Basili

immagine da ilsole24ore.com

Daniele Basili

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image