Eternit bis: legale parti civili, illegittima sentenza gup

197
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA, 13 DICEMBRE - "La Procura Generale ha chiesto l'inammissibilità del ricorso per cassazi...

ROMA, 13 DICEMBRE - "La Procura Generale ha chiesto l'inammissibilità del ricorso per cassazione del Procuratore della Repubblica di Torino e del Procuratore Generale di Torino sostenendo la presunta erroneità della redazione tecnica dei due ricorsi per Cassazione. Ritengo, diversamente, che i magistrati della pubblica accusa abbiano centrato l'argomento e in particolare i profili di illegittimità della sentenza del gup di Torino che ha modificato il fatto dell'imputazione da omicidio volontario a colposo".

Lo dichiara l'avvocato Ezio Bonanni, legale di parte civile nel procedimento Eternit bis e presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto. "Naturalmente - aggiunge il legale, oggi presente in Cassazione per l'udienza a porte chiuse davanti alla prima sezione penale della Suprema Corte - sarà ora la Cassazione a pronunciarsi con una sentenza che resterà comunque storica. In qualità di avvocato di parte civile ho insistito perchè i ricorsi dei pubblici ministeri siano accolti ed in modo tale che il processo riprenda con l'imputazione di omicidio volontario".

La decisione è' attesa tra stasera e domani mattina.

Emanuela Salerno

Fonte immagine: www.virtussrl.it

InfoOggi.it Il diritto di sapere