Faito Doc Festival, si avvicina la decima edizione e prosegue il crowdfunding - InfoOggi.it

Breaking News
  • Verona, picchia un diciottenne e gli punta la pistola alla testa ma nessuno chiama il 113
  • Barcellona, Rajoy: "Il voto non si farà". 40.000 persone protestano in piazza
  • Foggia, il presunto aggressore della ragazza ferita a colpi di pistola si è suicidato
  • Ryanair, voli cancellati: la compagnia ridimensiona le cifre
  • Londra: falso allarme bomba. Altri due arresti per l'attentato alla metro di Londra
  • Lamezia Terme: beni per 8,5 mln confiscati ad imprenditore
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Faito Doc Festival, si avvicina la decima edizione e prosegue il crowdfunding

Faito Doc Festival, si avvicina la decima edizione e prosegue il crowdfunding
0 commenti, , articolo di , in InfoOggi Cinema

Un festival, dieci edizioni, la suggestiva alta quota del Monte Faito e le quote del crowdfunding su Ulule per sostenere una consolidata realtà. Così si presenta il Faito Doc Festival allo start dell’edizione 2017, prevista tra l’1 ed il 7 agosto, quest’anno basata sul tema “Orizzonti”. Sulla montagna dei Lattari a metà tra tre comuni – Castellammare, Vico Equense e Pimonte – fervono i preparativi per rinnovare l’esperienza che da anni attira appassionati di cinema, delle arti e della montagna in appuntamento ricco di sorprese e di gradevoli scambi culturali.

Nel cartellone, di cui si prevede a breve l’annuncio, la consueta attenzione al cinema d’autore, in particolare a quello documentario (10 lungometraggi, 15 cortometraggi) ma anche musica ed eventi collaterali. Come sempre, nella sensibile messa a punta dei direttori artistici Nathalie Rossetti e Turi Finocchiaro, saranno previste anche attività per i più giovani, con apposite sezioni e laboratori.

Tra gli eventi importanti, si segnala in anteprima la presenza del coreografo e ballerino Thierry Thieû Niang, legato al film Une jeune fille de 90 ans (A Young Girl in Her Nineties) di Valeria Bruni Tedeschi e Yann Coridian. Spazio anche all’arte con il pittore Giorgio Dante (con una videoproiezione delle sue opere), ed alla fotografia (mostra e incontro con Guido Giannini), mentre la sezione musicale sarà impreziosita dal concerto dello storico gruppo KlezRoym (5 album all’attivo e prestigiose collaborazioni con la RAI) e dalla proposta dei giovani Arsnova.

Nel corso del Faito Giovani avrà inoltre luogo un laboratorio di percorso sensoriale (per ragazzi dai 6 ai 17 anni) realizzato con Elisa Frascà, Elena Monti ed Elias Preszow, della durata di 5 giorni, con la produzione di un suggestivo spettacolo previsto per il 7 agosto. Ancora: la passeggiata naturalistica con Nando Fontanella, un evento artistico con musica e funambolo su neviera ed incontri sul tema "Orizzonti".

In attesa dell'ufficializzazione del programma – si parla anche di una proiezione speciale di Zabriskie Point con un ospite di rilievo – la grande famiglia del Faito Doc Festival chiama a raccolta vecchi e nuovi sostenitori attraverso lo slogan “Unisci il IO ai nostri”. Come spiega la coordinatrice generale Marika De Rosa, l’IO richiama il 10, numero delle edizioni del festival, così da apparire perfetto per invitare i tanti simpatizzanti ad aderire alla campagna a sostegno della manifestazione.

A breve altre novità, ma soprattutto l'attesa decima candelina.

Sito ufficiale
Pagina Facebook
Campagna donazioni
(immagine in alto: dettaglio dell'artwork)

Il Video


Faito Doc Festival, si avvicina la decima edizione e prosegue il crowdfundingPer visualizzare il video, clicca sulla foto a sinistra

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image