Festival Salento Classica: sabato 14 settembre torna Salvatore Accardo

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
LECCE, 12 SETTEMBRE 2013 - Secondo appuntamento con il Festival Salento Classica della Fondazione IC...

LECCE, 12 SETTEMBRE 2013 - Secondo appuntamento con il Festival Salento Classica della Fondazione ICO Tito Schipa. Sabato 14 settembre, a Lecce, presso l'atrio dei Teatini, torna l'orchestra sinfonica Tito Schipa con il maestro Salvatore Accardo, direttore e violinista di fama internazionale.

In programma: Felix Mendelssohn - Bartholdy, Concerto in mi min. per violino e orchestra, op. 64; Gesualdo - Albini, estratto dal Sesto Libro dei Madrigali di Gesualdo da Venosa; Felix Mendelssohn - Bartholdy, Sinfonia n. 4 "Italiana" in la magg. op. 90. Biglietteria presso il castello Carlo V di Lecce. 

Salvatore Accardo è un violinista italiano. Con un repertorio che spazia dalla musica barocca a quella contemporanea, è considerato uno dei maggiori talenti violinistici della scuola italiana del Novecento. Compositori quali Salvatore Sciarrino, Franco Donatoni, Astor Piazzolla, Walter Piston e Iannis Xenakis gli hanno dedicato anche alcune loro opere. Nell'ottobre 1958, all'età di 17 anni, vince a Genova il Premio Paganini, divenendo uno dei più giovani vincitori. Ha collaborato in seguito con le più importanti orchestre del mondo, sempre riscuotendo successo, ed esibendosi a volte come direttore di formazioni cameristiche. Nel 1979 suona il concerto per violino di Alban Berg nella Sala Verdi del Conservatorio Giuseppe Verdi (Milano) per il Teatro alla Scala. Possiede diversi violini, tra cui gli Stradivari Hart ex Francescatti (1727), e l'Uccello di Fuoco ex Saint-Exupéry (1718), oltre a un Guarneri del Gesù (1734).

Gianluca Teobaldo

InfoOggi.it Il diritto di sapere