Germania, Merkel risponde a Erdogan: "Dichiarazioni fuori luogo"

8
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
BERLINO, 6 MARZO - Angela Merkel ha voluto rispondere con fermezza alle affermazioni del presid...

BERLINO, 6 MARZO - Angela Merkel ha voluto rispondere con fermezza alle affermazioni del presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, che ieri aveva accusato Berlino di comportamento nazista per il divieto ai comizi nelle comunità di immigrati dei dirigenti turchi in alcune città tedesche in vista del referendum costituzionale turco del 16 aprile. 

Secondo la cancelliera "tali dichiarazioni fuori luogo non si possono commentare seriamente". “Le accuse – aggiunge - si qualificano da sole, minimizzano le sofferenze dei crimini nazisti e non si giustificano neppure con una campagna referendaria”. La Merkel ha poi ribadito che "il governo non lavora ad alcun divieto di ingresso" in Germania per politici turchi.

Già questa mattina era giunta la replica di Peter Altmeier, il delegato alla Cancelleria del governo Merkel che aveva giudicato le esternazioni di Erdogan "assolutamente inaccettabili", e secondo il quale "la Germania è imbattibile su questioni come stato di diritto, tolleranza e liberalismo".

 

Giuseppe Sanzi

(fonte immagine infooggi.it)

InfoOggi.it Il diritto di sapere