Gli OJM, una delle band stoner/rock n roll più amate d'Italia, di nuovo in Tour

Scarica in PDF
MILANO, 7 MAGGIO 2014 - Erano gli anni 90 quando gli OJM cominciarono a muovere i primi passi, a spe...

MILANO, 7 MAGGIO 2014 - Erano gli anni 90 quando gli OJM cominciarono a muovere i primi passi, a sperimentare suoni e arrangiamenti diversi da quelli che si sentivano all'epoca, spinti dall'ascolto dei pionieri di quello che poi sarebbe diventato un genere musicale definito come Stoner Rock.

E' così che la band pubblica i suoi due primi album "Exteded Playing" e "Heavy" (quest'ultimo prodotto da Paul Chain e pubblicato su Beard Of Stars Records) e, a seguito di una intensa attività live, riesce a imporsi nella scena Heavy-Pshych italiana.

Nel 2003 il loro sound vira verso sonorità più rock'n'roll e garage, pubblicano uno split con gli inglesi Gorilla e sfornano "The Light Album" (Go Down Records), un album più leggero che, tuttavia, conserva l'aggressività e dinamicità che li ha sempre contraddistinti.
Nel 2004 collaborano con Brant Bjork (Kyuss) per la realizzazione del 7" "I Got Time", e trovano un produttore d' eccezione: Michael Davis degli MC5!

Con Michael alla produzione artistica registrano "Under The Thunder", album che li porterà ad intensificare la loro attività live.
Dopo due anni da protagonisti sui palchi italiani ed esteri, immortalano il lungo "Under The Thunder Tour" in "Live In France", un disco live seguito da un breve tour chiamato OJM & Eeviac Rock Show, che vede, per la prima volta, l'esibizione live della band accompagnata dai visuals creati da Eeviac.

A fine 2010 esce "Volcano", l'ultimo album in studio, caratterizzato dalla presenza di sonorità inedite per l'impiego di strumenti come organi vintage e fender rhodes, la cui supervisione viene affidata nientemeno che a Dave Catching (Eagles of Death Metal, Queens of the Stone Age, Desert Sessions).

Oggi, nel mezzo della terza decade dagli esordi, gli OJM tornano alle origini e rispolverano il repertorio che li vide nascere come band stoner.A fianco dei sempre presenti David Martin e Max Ear alla chitarra rientra Frank Puglie, autore di molti dei pezzi inseriti in "Extended Playing" e "Heavy", mentre al basso torna Cristian "Il Boss" De Bortoli, già roadie e turnista del gruppo tra il 2003 e il 2004.

Il nuovo tour di OJM vuole essere un tributo a chi segue gli la band fin dagli inizi e, contemporaneamente, un mezzo per far scoprire il repertorio degli esordi a chi invece li ha conosciuti solo negli ultimi anni.

OJM TOUR 2014
15.05.14 Padova - Sotteranei Pedro (I)
28.05.14 Savignano (Fo) - Sidro (I)
29.05.14 Lucerna The Bruch Bros Baselstr. 7 - 6003 (CH)
30.05.14 Erba (Co) - Centrale Rock Pub (I)
31.05.14 Schongau - G2 (D)
20.06.14 Treviso - Altroquando Summer + Crowbar (I)
25.06.14 Milano - Solo Macello + Unida (I)
12.07.14 Peschiera (Vr) - Rock This Town Festival (I)
17.07.14 Mogliano (Tv) - Night Park Festival (Tv) + Lu Silver (I)
26.07.14 Isola D'Elba (Li) - Neverending Music Festival (I)
27.07.14 Roma - Totem Psych Festival +Balletto Di Bronzo + Zu + Ufomammuth (I)


(Notizia segnalataci da Promo-o-rama)
(foto dalla rete)
 

 

Puoi trovare Infooggi GrooveOn anche su Facebook e su Twitter

InfoOggi.it Il diritto di sapere