Gran Bretagna, Theresa May spiazza tutti: elezioni anticipate l'8 giugno - InfoOggi.it

Breaking News
  • Salerno: ucciso infermiere
  • Turchia, Erdogan: emessi 188 mandati di cattura
  • Moschea al-Aqsa, Abu Mazen convoca i vertici dell'Olp e di al-Fatah
  • Russiagate: al vaglio le transazioni finanziarie del presidente Trump
  • Napoli, ucciso in un agguato ragazzo di 22 anni. Era vicino al clan Paparella
  • Bariano, uccisi due nordafricani. Forse per regolare i conti
  • Milano, avvocatessa ferita a coltellate nello studio di via dei Pellegrini. È grave
  • Grecia, sisma di 6.7 ha provocato 2 morti e 100 feriti a Kos. Mini trunami anche a Bodrum
  • Tour de France, sull’Izoard Barguil fa il bis, Froome sempre più in giallo
  • Migranti, l'Austria "avverte" l'Italia: "Pronti a chiusura Brennero"
  • Decreto vaccini, possibile conversione il legge entro il 6 agosto. Sarà decisiva la Camera
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Gran Bretagna, Theresa May spiazza tutti: elezioni anticipate l'8 giugno

Gran Bretagna, Theresa May spiazza tutti: elezioni anticipate l\'8 giugno
0 commenti, , articolo di , in Estero

LONDRA, 18 APRILE - Il 2017 sarà l'anno del voto non soltanto in Francia e in Germania, ma anche in Gran Bretagna. L'annuncio arriva a sorpresa ed è il premier britannico Theresa May a darlo: saranno elezioni anticipate, l'otto giugno. 

La notizia si era diffusa in mattinata, al termine del Consiglio dei ministri, mettendo in apprensione il Paese, la Borsa e la sterlina. Poi le parole della May, a far chiarezza sulla vicenda: “Votare è indispensabile per dare certezza e stabilità negli anni a venire”. Certezza e stabilità che sono insidiate dalle posizioni politiche divergenti in tema di negoziato sulla Brexit, probabilmente il vero motivo di queste elezioni anticipate.

Il premier britannico ha infatti sottolineato come la Brexit sia nell'interesse nazionale, ma allo stesso tempo ha evidenziato come gli altri partiti si oppongano. Sarà dunque necessario andare alle urne, con i sondaggi che sembrano assicurare al partito di Theresa May, il Partito Conservatore, un netto vantaggio rispetto all'opposizione laburista. Nelle idee dell'attuale primo ministro c'è soprattutto quella di chiedere un mandato forte per negoziare il divorzio del Regno Unito dall'Ue.

Claudio Canzone

Fonte foto:huffingtonpost.it

Claudio Canzone

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image