I.C. Catanzaro Manzoni nord est - scuola in ospedale

530
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
Partecipazione della scuola in ospedale alla giornata regionale della scuola – 13 novembre 2018- p...

Partecipazione della scuola in ospedale alla giornata regionale della scuola – 13 novembre 2018- presso politeama Catanzaro
CATANZARO,14 NOVEMBRE - La giornata regionale della scuola presso il Teatro Politeama di Catanzaro è stata una straordinaria occasione di incontro e confronto con le diverse e peculiari realtà scolastiche.

L’I.C. “Catanzaro Nord Est Manzoni”, con a capo il Dirigente Scolastico Flora Alba Mottola, ha partecipato attivamente all’evento con la presenza della “Scuola in ospedale”. I docenti hanno allestito un workshop e realizzato un video per documentare tutte le attività che si svolgono nei reparti dell’Azienda Ospedaliera “Pugliese – Ciaccio”.

Ricordiamo che la scuola in ospedale è un servizio pubblico, offerto a tutti quegli alunni che, a causa dello stato patologico in cui versano, sono temporaneamente costretti a sospendere la frequenza alle lezioni presso la scuola di appartenenza. Tale servizio permette di contrastare l’abbandono scolastico dovuto alla malattia e all’ospedalizzazione, concorre all’umanizzazione del ricovero ed è parte integrante del programma terapeutico.

Grazie alla giornata regionale della scuola è stato possibile far risaltare il forte impegno sociale, educativo e soprattutto il lavoro impegnativo che richiede, a tutti i livelli, la gestione della sezione ospedaliera, come già avviene per altre dimensioni formative. La partecipazione della sezione ospedaliera alla manifestazione ha consentito di far conoscere ulteriormente le caratteristiche e le potenzialità del lavoro che i docenti svolgono nei vari reparti, è servita a sensibilizzare tutti i presenti, ad informarli sulle attività in atto e sulla responsabilità che la scuola ha di offrire risposta adeguata e correttamente strutturata ai bisogni espressi dall’utenza.

E’ stato molto emozionante vedere il video che documentava tutte le varie attività didattiche che si svolgono con gli alunni ricoverati nei vari momenti dell’anno scolastico, ma soprattutto commovente è stata la lettura del tema dal titolo “La mia esperienza nella scuola ospedaliera”, scritto da Angela, una ragazza che ha potuto sostenere gli esami del terzo anno di scuola secondaria di primo grado grazie alla presenza della scuola in ospedale.

L’emozione da parte di tutti i presenti si è percepita quando nella fase di visione e di ascolto, come di incanto, tutti hanno osservato un “religioso silenzio”.

I docenti della scuola in ospedale amano descriversi come una squadra di persone “fortissime”, dal grande cuore e animate dalla passione di svolgere con serietà il proprio lavoro. La scuola in ospedale rappresenta una delle nuove frontiere dell’istruzione, un’offerta formativa nuova, che è scuola anche se avviene fuori dalle pareti della classe, con un’organizzazione e modalità certamente molto diverse ma con la stessa finalità: educare l’uomo e il cittadino di domani così come sostenuto dal Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Dott.ssa Mariarita Calvosa.

E’ stata una giornata ricca di emozioni e di riconoscimenti per l’azione didattica e formativa, straordinaria e complessa, che tutte le scuole offrono ma in particolare la scuola in ospedale.

A conclusione della giornata, infatti, la Dott.ssa Corigliano, assessore regionale pubblica istruzione, ha ringraziato nuovamente tutti i docenti della sezione ospedaliera per il grande e delicato lavoro che svolgono ogni giorno.

InfoOggi.it Il diritto di sapere