Il dolore che genera un atto d'amore

718
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
La donazione del Catanzaro Club Danilo Orlando all'ACSA&STE Onlus CATANZARO 30 APRILE Dal do...

La donazione del Catanzaro Club Danilo Orlando all'ACSA&STE Onlus

CATANZARO 30 APRILE Dal dolore può nascere un bellissimo atto d'amore: lo testimonia il “Catanzaro Club Danilo Orlando” che oggi, nella Struttura Operativa Complessa di Ematoncologia Pediatrica (presidio ospedaliero De Lellis) dell'Ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, ha donato all'associazione “ACSA&STE Onlus” il ricavato dello spettacolo, “Sulla strada dei sogni”, svoltosi lo scorso gennaio al Teatro Politeama ed organizzato grazie alla preziosa collaborazione della Scuola Arte Danza di Giovanni Calabrò.

Il Club è nato per ricordare la grande passione per il calcio del giovane Danilo Orlando, scomparso tragicamente, insieme a Nicola Pariano, dieci anni fa, nella frana verificatasi tra gli svincoli di Rogliano e Altilia che colpì il van sul quale erano a bordo, di ritorno da una partita a pallone.

Ad accogliere i familiari di Danilo e Nicola è stata la dott.ssa Maria Concetta Galati, direttore della SOC di Ematoncologia Pediatrica del Pugliese-Ciaccio che ha espresso “ammirazione verso queste famiglie che sono riuscite a trasformare una tragedia, una perdita importante in energia verso chi ha bisogno”.

Il dott. Giuseppe Raiola, presidente dell'associazione “ACSA&STE Onlus”, nonché direttore della SOC di Pediatria dell’AOPC, ha sottolineato che “la donazione sarà messa a disposizione della SOC di Ematoncologia Pediatrica e finalizzata per l'aggiornamento del personale medico e infermieristico, fondamentale per garantire la qualità delle cure ai nostri pazienti”.

Presente anche il direttore sanitario del presidio Ospedaliero “De Lellis”, il dott. Francesco Talarico: “Siamo molto grati di questo gesto. Ci troviamo in un reparto di frontiera – quello di Ematoncologia Pediatrica - qui si lotta tra la vita e la morte con pazienti che, spesso, sono molto piccoli. La sensibilità sociale, in questi ambiti, è importantissima e la formazione e l'aggiornamento sono il migliore investimento che possiamo fare per elevare le nostre competenze”.

Molto commosso Vitaliano Orlando, presidente del Catanzaro Club e papà del caro Danilo: “Questa iniziativa è stata per noi un fiume di emozioni. Abbiamo voluto dare un aiuto a chi ha bisogno, in particolare i bambini, la parte più innocente e indifesa di questo mondo. Ringraziamo per la disponibilità il M° Giovanni Calabrò e speriamo di poter realizzare presto nuove azioni insieme alla dottoressa Galati e al dottor Raiola, esempi di bontà, sensibilità e professionalità”.


Visualizza la fotogallery

InfoOggi.it Il diritto di sapere