Il Papa interviene sul tema immigrazione: "Occorre un cambiamento di mentalità"

by Fabio Di Paolo in Societa'14/06/201837
Condividi Tweet Pin it

CITTA' DEL VATICANO 14 GIUGNO - "Occorre un cambiamento di mentalità: passare dal considerare l'altro come una minaccia alla nostra comodità allo stimarlo come qualcuno che con la sua esperienza di vita e i suoi valori, può apportare molto e contribuire alla ricchezza della nostra società". Queste sono le parole del Papa che decide di intervenire su uno dei temi più discussi nel nostro Paese in questi giorni.

Nel suo messaggio al 'Colloquio Santa Sede - Messico sulla migrazione internazionale', Bergoglio sostiene che "non sono in gioco solo numeri, bensì persone, con la loro storia, la loro cultura, i loro sentimenti e le loro aspirazioni". Si preoccupa per bambini e famiglie e avverte la necessità di "abbattere il muro di quella complicità comoda e muta che aggrava la loro situazione di abbandono".

Concludendo il Pontefice ammette che "è necessario l'aiuto di tutta la Comunità internazionale" perché la gestione del problema dell’immigrazione "supera le possibilità e i mezzi di molti Stati" e soltanto con la collaborazione di tutti si può "dare una risposta concreta e degna a questa sfida umanitaria".

Fonte immagine: ilgiornale.it

Fabio Di Paolo