Il Veneto si classifica al primo posto per la produzione di vino

14
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PADOVA, 6 DICEMBRE 2013- L’appuntamento per gli operatori del settore vinicolo è a Pado...

PADOVA, 6 DICEMBRE 2013- L’appuntamento per gli operatori del settore vinicolo è a Padova, il 12 dicembre. Organizzato da Senaf, l’edizione d’esordio del Convegno Espositivo Viticolura-Enologia si terrà presso il Centro Congressi A. Luciani dove “sono chiamati a confrontarsi gli operatori di una filiera che, con la vendemmia 2013, riporta l’Italia a divenire il primo produttore mondiale di vino, con 44,5 milioni di ettolitri previsti”. Il Veneto si aggiudica podio come principale regione produttrice di vino in Italia.

Nel comunicato stampa si legge: “L’appuntamento nasce dalla volontà di offrire un naturale punto di incontro tra ricerca, industria e mercato per fornire un aggiornamento tecnico e conoscere tutto ciò di nuovo e innovativo che la ricerca applicata propone ai professionisti del settore per non perdere forza competitiva davanti alle nuove sfide del mercato. La filiera sta cambiando, sia in risposta a un contesto normativo sempre più complesso e a un mercato sempre più competitivo, sia in virtù della rapida e continua evoluzione di tecniche e tecnologie applicabili in vigneto e in cantina. A ciò si deve aggiungere la crescente sensibilità dei consumatori nei confronti delle tematiche di carattere ambientale, che sta favorendo l’adozione di tecniche produttive a basso impatto”. Il convegno si propone quindi di essere un momento d’incontro per analizzare la realtà vinicola attuale e, per fare ciò, sono previste 13 relazioni tenute da docenti universitari, ricercatori ed esperti del settore.
 

Di particolare interesse risulta il dato che riguarda la regione Veneto, che si conferma al primo posto per produzione di vino, grazie ad una superficie vitata di oltre 77.600 ettari. “Treviso è la provincia che detiene la più grande area coltivata ma è Verona che ospita la produzione del vino più significativa, con oltre 3,2 milioni di ettolitri prodotti”. Costanza Fregoni, coordinatrice tecnica dell’evento, ha detto: “Il Veneto rappresenta la regione guida per la viticoltura italiana e un punto di riferimento anche per la qualità del vino prodotta. La scelta di Padova come sede del primo Convegno Espositivo Viticoltura Enologia vuole appunto significare la centralità di questa regione per il mondo vitivinicolo italiano”.
 

Federica Sterza
Fotowww.bevidoc.it

InfoOggi.it Il diritto di sapere