Inchiesta nomine: Virginia Raggi ascoltata in Procura a Roma - InfoOggi.it

Breaking News
  • Verona, picchia un diciottenne e gli punta la pistola alla testa ma nessuno chiama il 113
  • Barcellona, Rajoy: "Il voto non si farà". 40.000 persone protestano in piazza
  • Foggia, il presunto aggressore della ragazza ferita a colpi di pistola si è suicidato
  • Ryanair, voli cancellati: la compagnia ridimensiona le cifre
  • Londra: falso allarme bomba. Altri due arresti per l'attentato alla metro di Londra
  • Lamezia Terme: beni per 8,5 mln confiscati ad imprenditore
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Inchiesta nomine: Virginia Raggi ascoltata in Procura a Roma

Inchiesta nomine: Virginia Raggi ascoltata in Procura a Roma
0 commenti, , articolo di , in Politica

ROMA, 13 LUGLIO – La prima cittadina della Capitale è stata ascoltata dai pm come indagata nell’inchiesta concernente le nomine di Renato Marra alla Direzione Turismo e di Salvatore Romeo alla segreteria politica.

Secondo le ipotesi ricostruttive formulate dal procuratore aggiunto Paolo Ielo e dal pm Francesco Dall’Olio, Virginia Raggi non avrebbe impedito a Raffaele Marra di partecipare alle procedure di nomina del fratello di quest’ultimo a capo del Dipartimento Turismo; la stessa Raggi avrebbe inoltre firmato la delibera di promozione e definizione di mansioni e stipendio per l’ex capo della segreteria politica senza che l’atto fosse passato al vaglio dell’Ufficio di Gabinetto per verificarne la legittimità.

Circa tre settimane fa la Sindaca aveva ricevuto un avviso di conclusione delle indagini per le ipotesi dei reati di falso ed abuso di ufficio, tuttavia non è ancora detto che la Procura decida di richiedere il rinvio a giudizio. La stessa audizione di oggi è una di quelle prerogative che sono concesse a tutti gli indagati dopo l’emissione dell’avviso di conclusione delle indagini. Già negli scorsi giorni, tramite i suoi legali Fasulo e Mancori, la Raggi stessa aveva presentato a piazzale Clodio una memoria difensiva con cui aveva richiesto il colloquio, al quale si è dunque presentata e sottoposta spontaneamente. Se la versione da lei fornita agli inquirenti dovesse esser ritenuta credibile, la sua posizione potrebbe anche essere archiviata nei prossimi giorni.

 

Francesco Gagliardi

 

Foto: quotidiano.net

Francesco Gagliardi

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image