Istat, 11,9% italiani vive in famiglie con disagi - InfoOggi.it

Breaking News
  • Torino, feriti piazza San Carlo: indagata la sindaca
  • Pedofilia: cardinale Pell, mi difendero' da accuse "strenuamente" 
  • Mafia: voto di scambio, arresti a Caltanissetta
  • Doping: arrestati farmacista e presidente squadra ciclismo
  • 'Ndrangheta: Arresti tra Piemonte, Lombardia e Calabria, sequestrati immobili e società
  • Libia: attacco armato ad un convoglio ONU
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Istat, 11,9% italiani vive in famiglie con disagi

Istat, 11,9% italiani vive in famiglie con disagi
0 commenti, , articolo di , in Economia

ROMA, 19 APRILE - Il direttore del dipartimento per la produzione statistica dell'Istat, Roberto Monducci, in audizione sul Def davanti alle commissioni Bilancio del Parlamento, ha affermato che resta stabile il numero di italiani che vivono in famiglie con un grave disagio economico.

Il direttore ha sottolineato che "nonostante il miglioramento delle condizioni economiche delle famiglie, nel 2016 non si è osservata una riduzione dell'indicatore di grave deprivazione materiale" che, si attesta per il 2016 all'11,9%, invariato rispetto al 2015.

Per gli under 35 senza lavoro trovare un posto risulta sempre più difficile, continua Monducci. Il segnale che arriva "è quello di una situazione del mercato del lavoro ancora sfavorevole per la fascia di età 25-34 anni", ha poi proseguito. L'esercizio è stato realizzato per i 25-34enni confrontando i tassi di permanenza e transizioni osservati tra il quarto trimestre 2015 e il quarto trimestre 2016 con quelli degli analoghi periodi dei due anni precedenti", dice Monducci. "Il 21,2% dei 25-34enni disoccupati nel quarto trimestre del 2015 è occupato un anno dopo, il 43,8% risulta ancora disoccupato e il 35% inattivo. La quota di giovani che ha trovato lavoro nel periodo è più bassa sia rispetto a quella registrata nello stesso periodo dell'anno precedente (27,9%) sia di due anni prima (24,4%). 

Grave deprivazione anche per i minori. Nel 2016 risultano in condizione di grave deprivazione 1 milione 250mila minori, pari al 12,3% della popolazione con meno di 18 anni", ha sottolineato il direttore del Dipartimento per la produzione statistica, precisando che "tale quota risulta in lieve diminuzione rispetto agli anni precedenti".

Luigi Cacciatori

Immagine da forexinfo.it

Luigi Cacciatori

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image