Istat: produzione industriale in calo a giugno, -0,3%

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA, 05 AGOSTO 2015 - In netta flessione nel mese di giugno la produzione industriale italiana seco...

ROMA, 05 AGOSTO 2015 - In netta flessione nel mese di giugno la produzione industriale italiana secondo l’ultimo rapporto dell’Istituto nazionale di statistica: l'indice destagionalizzato è sceso dell'1,1% rispetto al mese precedente, incassando il più forte calo dal maggio 2014, quando la flessione registrata era pari a 1,7%.

Su base annua, «corretto per gli effetti di calendario - si legge -, a giugno 2015 l'indice è diminuito in termini tendenziali dello 0,3% (i giorni lavorativi sono stati 21 contro i 20 di giugno 2014). Nella media del primo semestre dell'anno la produzione è aumentata dello 0,4% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente».

Nel dettaglio, variazioni congiunturali negative sono state registrate dall’Istat in tutti i raggruppamenti: in discesa - nell’ordine - i beni strumentali (-1,3%), l'energia (-1,0%) e i beni di consumo (-0,8%).

«In termini tendenziali - spiegano gli analisti - gli indici corretti per gli effetti di calendario registrano, a giugno 2015, un solo aumento nel comparto dei beni strumentali (+3,3%); diminuiscono invece i beni intermedi (-2,8%), i beni di consumo (-1,6%) e, in misura più lieve, l'energia (-0,5%)».

Rispetto al primo trimestre dell’anno, nella media del trimestre aprile-giugno 2015 la produzione è aumentata dello 0,4%.


Domenico Carelli

(Foto: forex.finanza.com)

InfoOggi.it Il diritto di sapere