La distopica Londra di Watch Dog firmata Star Comics
CIAO 3001 Lazio Roma

La distopica Londra di Watch Dog firmata Star Comics

giovedì 17 febbraio, 2022
https://www.infooggi.it/elezioni-catanzaro-2022

Roma, 17 febbraio 2022 - Dai games ai comics il passo può essere davvero breve. A dimostrarlo nelle fumetterie è l’arrivo per la collana Astra della Star Comics di “Watch dogs legion - Underground resistance n. 1”, con cui lo sceneggiatore belga Sylvain Runberg e il disegnatore francese Gabriel Germain conducono il lettore a Londra. 

La capitale britannica non è però un tranquillo luogo di vacanze, ma una città oppressa dalle milizie private di Albion e dalla criminalità organizzata, dove a dura prova vengono messe le esistenze dei protagonisti divenuti vittime oppresse in un panorama distopico in cui sostanzialmente bisogna resistere. 

Ma la resistenza non è però il solo leit-motiv per cui vale la pena impegnarsi, perché fondamentale è fare di Londra una città libera e, da qui, prende il via una singolare trama, appositamente snodata tra intrecci ed intrighi, che riporta il lettore alle evoluzioni di “Watch dog”, il game che lanciato digitalmente ben 18 anni fa, ha contaminato in tutto il pianeta oltre 50 milioni di players

Non arriverà sicuramente a questo numero di lettori questa graphic novel, ma un primato di suo già lo ha: aver portato tra le nuvole dei comics una saga che in due volumi Star Comics sottoporrà al suo pubblico, permettendogli di avventurarsi alla Kurt Russel, versione Jena Plissken, in un’ambientazione decisamente misteriosa dove a muoversi sono gli hacker del DedSec, la giornalista Luoise Hartford e la “mente musicale” della rivolta rappresentata dal DJ Adam Logan noto come “Spiral”. 

Provate a mettere in sottofondo la colonna sonora che John Carpenter realizzò per “1997: Fuga da New York”, anche se Londra non è la stessa città del film, i brividi dalle nuvole del fumetto, vi correranno dietro la schiena.

Maurizio LOZZI

Autore