L'ex giocatore della Lazio Stefano Fiore indagato per omicidio colposo - InfoOggi.it

Breaking News
  • Il PD si spacca in Trentino: 14 membri lasciano il partito
  • Siria, massacro nel Ghouta orientale. Una strage peggiore di quella di Aleppo
  • Perugia, uomo accoltellato mentre affiggeva manifesti di "Potere al Popolo"
  • E' stato firmato il nuovo contratto degli enti locali
  • Gesù chiama malvagia la sua generazione. Perche?
  • Meteo: Burian porta il gelo della Siberia, previsioni su Nord, Centro, Sud e Isole
  • Elezioni: Bersani, Prodi sbaglia, e' sfumatura del renzismo
  • Giochi olimpici 2018: Italia è Oro. Trionfo Goggia, e' il 14esimo oro olimpico nello sci
  • Dirigente Fn pestato: Raid rivendicato da autori, "non c'è spazio per i fascisti"
  • Giulianova, giovane accoltellato a scuola per aver messo uno sgambetto
  • Caso polizze, il Tribunale di Roma archivia la posizione di Virginia Raggi
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

L'ex giocatore della Lazio Stefano Fiore indagato per omicidio colposo

L\'ex giocatore della Lazio Stefano Fiore indagato per omicidio colposo
1 commenti, , articolo di , in Sport

ROMA, 21 APRILE - L'ex giocatore della Lazio e della Nazionale è indagato per omicidio colposo in seguito al tamponamento a catena sulla via Flaminia che nel giorno di Pasqua ha causato la morte di un ragazzo di 22 anni.


Secondo il pm, Fiore viaggiava a velocità sostenuta quando la macchina che lo precedeva ha improvvisamente frenato, e l’ex giocatore ha centrato l'auto scatenando un tamponamento a catena.


L'incidente ha coinvolto complessivamente cinque automobili e ha causato il ferimento di 12 persone, tre delle quali in modo grave.


Il 22 coinvolto non ce l'ha fatta, da qui l'apertura del fascicolo per omicidio colposo. Il magistrato ha disposto l'autopsia e gli agenti della Polizia stradale hanno già effettuato i rilievi per stabilire la velocità di marcia dell'automobile guidata da Fiore, e per capire se la vittima indossasse o meno le cinture di sicurezza.
L'ex centrocampista non è stato ancora ascoltato, ma dagli accertamenti non è risultato in stato di ebbrezza.

Maria Minichino


(fonte immagine repubblica.it)

Maria Minichino

1 commenti

Rita Coltellese ha scritto:
21/04/2017, 15:40

Non si capisce perché l'imputazione sarebbe per omicidio colposo quando esiste il nuovo reato di omicidio stradale in cui le pene sono inasprite rispetto all'omicidio colposo in cui, con le aggravanti, qualora riconosciute (guida in stato di ebrezza e/o sotto stupefacenti), si poteva arrivare ad un massimo di anni 10. Con l'omicidio stradale si può arrivare anche a 18 anni con le aggravanti.

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image