Sport non vedenti: l’Italia dello Showdown in ritiro al Colosimo di Napoli
Sport Campania Napoli

Sport non vedenti: l’Italia dello Showdown in ritiro al Colosimo di Napoli

venerdì 20 maggio, 2022

NAPOLI, 20 MAG.- Da venerdì 20 a domenica 22 maggio 2022, l’Istituto Regionale “Paolo Colosimo”, in collaborazione con l’associazione “G.S.D. Colosimo”, ospiterà a Napoli il raduno Nazionale di Showdown. Lo Showdown (disciplina sportiva assimilabile, per alcuni aspetti, al ping pong) è praticato a livello mondiale da atleti non vedenti e ipovedenti e ha avuto un notevole incremento di iscritti negli ultimi anni. La F.I.S.P.I.C. (Federazione Italiana Sport Paralimpici per ipovedenti e Ciechi, riferimento in Italia per le attività sportive rivolte alle persone videolese) ha deciso di avvalersi della collaborazione dell’Istituto Paolo Colosimo di Napoli e del G.S.D. Colosimo che già nel passato hanno dato prova di elevate capacità organizzative negli ambiti delle varie discipline (Torball, Goalball, Calcio a 5, Judo, Showdown). Il raduno sarà strutturato su 3 giornate con gli atleti che svolgeranno la prevista preparazione atletica, tecnica e tattica, intervallata da sedute di addestramento individualizzato.

L’evento si inserisce in un più vasto contesto visto che ospiterà i tecnici federali della nazionale e i più promettenti atleti che rappresenteranno i colori azzurri agli “European Para Youth Games”, le competizioni paralimpiche europee che si svolgeranno dal 27 giugno al 4 luglio 2022 in Finlandia. Nella nazionale, già da tempo, sono stati convocati anche due atleti campani utenti del Colosimo, motivo di vanto per le società di appartenenza e di tutta la Campania in generale. All’Ente Regione Campania va sicuramente riconosciuto, nel corso di questi anni, il pieno appoggio all’Istituto “Paolo Colosimo” per cui si ringrazia l’attuale Governatore Vincenzo De Luca e l’Assessore alle Politiche Sociali, allo Sport e all’Istruzione, Lucia Fortini, per il loro fattivo sostegno alle attività proposte. Parimenti si ringraziano anche la FISPIC, il CONI provinciale e il CIP regionale della Campania per la continua collaborazione dimostrata.

Il Gruppo Sportivo Colosimo è un’associazione sportiva affiliata alla FISPIC, nata nel 1983 per offrire ai giovani non vedenti e ipovedenti l’opportunità di vivere lo sport e di promuovere il loro processo di crescita umana e sociale. Ha sempre operato in armonia con le finalità formative ed educative dell’Istituto Paolo Colosimo che da oltre 10 anni sono gestite in maniera encomiabile dall’ATI Gesco-CMP. Il GSD Colosimo negli ultimi anni ha raggiunto numerosi successi, non solo sportivi: la conquista di cinque Coppe Italia e quattro Supercoppe nel Torball, di cinque scudetti nel Goalball, la “Stella di Bronzo al merito sportivo” assegnata dal CONI in segno di riconoscimento per l’attività svolta. Nel 2011 l’associazione è stata premiata sempre dal CONI come seconda migliore società dell’anno dietro la S.S.Calcio Napoli. In campo extrasportivo il G.S.D. Colosimo ha sempre lavorato per la solidarietà, la legalità, il recupero ambientale del territorio, con i ragazzi dell’Istituto Paolo Colosimo che si sono resi protagonisti e artefici di numerosi progetti in molteplici campi.

Autore