Maddie McCann: il Portogallo riapre le indagini. Emersi nuovi elementi

Scarica in PDF
LISBONA (PORTOGALLO), 24 OTTOBRE 2013 - Quest'oggi è stato reso noto che il Portogallo ha ria...

LISBONA (PORTOGALLO), 24 OTTOBRE 2013 - Quest'oggi è stato reso noto che il Portogallo ha riaperto le indagini relative alla scomparsa di Madeline McCann. La bambina, conosciuta con il soprannome di "Maddie", scomparve nel 2007 da un resort di Praia da Luz (Algarve).

L'inchiesta venne interrotta cinque anni fa, mentre Scotland Yard, dalla Gran Bretagna, Paese d'origine della famiglia McCann, ne apriva una propria lo scorso Luglio. Di recente, è stato pubblicato l'identikit di un nuovo sospettato, proprio grazie alle indagini britanniche.

Dal Portogallo, invece, viene reso noto, tramite un comunicato del procuratore generale portoghese, che «Sono stati individuati nuovi elementi che giustificano la decisione di riaprire l'inchiesta». Per il momento, non è chiaro se si tratta di ipotesi legate all'indagine britannica, oppure se le autorità portoghesi intendono seguire nuove piste.

(Foto da huffingtonpost.com)

Seguici anche su Facebook

Alessia Malachiti

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere