Manovra: Di Maio, dai due commissari attacchi a Italia per i voti

800
Scarica in PDF
ROMA, 18 OTTOBRE - "Questi due commissari, che hanno tutto i diritto di mandarci una lettera, sono i...

ROMA, 18 OTTOBRE - "Questi due commissari, che hanno tutto i diritto di mandarci una lettera, sono in campagna elettorale anche loro - ha aggiunto - Non dobbiamo pensare che sono tecnici schiacciati dai problemi. Ci accusano sempre di essere in campagna elettorale come M5s, ci sono le Europee e vogliono utilizzare gli attacchi all'Italia per fare voti". Lo ha detto il vice premier Luigi Di Maio nel corso della registrazione di "W l'Italia - oggi e domani" che andra' in onda questa sera su Rete 4, riferendosi a Moscovici e Dombrovskis. I quali - ha detto inoltre - "hanno tutto il diritto di mandare una lettera e sono anche loro in campagna elettorale. La lettera ce l'aspettavamo, dialogheremo con loro. Pero' credo che queste persone si siano un po' allontanate dalla realta'. Noi eravamo gia' al 2% di deficit e siamo andati al 2,4%, la Francia e' al 2,8%, la Spagna e' piu' avanti. Aspettiamo anche le lettere agli altri Paesi".  

InfoOggi.it Il diritto di sapere