Marchionne: «Per noi RCS è strategica»

by Sergio Sulmicelli in Economia08/07/20134
Condividi Tweet Pin it

TORINO, 8 LUGLIO 2013 -  Breve ma eloquente la risposta che Sergio Marchionne, amministratore delegato della FIAT, ha dato ai giornalisti sull'affaire RCS durante il forum degli industriali piemontesi. Mossa strategica per la FIAT? «Non avremmo investito i soldi se non lo fosse».  

La situazione della nuova geografia azionaria del gruppo RCS sarà ben individualizzabile in seguito all'asta  sui diritti di opzione non esercitati che avrà luogo mercoledì 10 luglio. Intanto una prima immagine della ripartizione azionaria ci mostra la società torinese con un pacchetto di azioni, conseguenza dell'aumento di capitale, pari al 20%

Sempre durante l'assemblea dell'Unione Industriale di Torino è intervenuto sul tema RCS anche Gialuigi Gabetti presidente d’onore di Exor che ha definito John Elkann un imprenditore che «ci sa fare- quindi - Rcs è in buone mani».

In effetti già si sente la prima spinta positiva dovuta all'aumento di capitale di 409 milioni di euro, aumento che ha portato il titolo RCS Mediagroup a chiudere con un + 1,30% e 3,3 milioni di pezzi passati di mano.

Sergio Sulmicelli

(immagine da: piazzaffari.info)