Meteo: Pressione e temperature di nuovo in aumento, punte prossime ai 40°C. I dettagli
Cronaca Calabria Catanzaro

Meteo: Pressione e temperature di nuovo in aumento, punte prossime ai 40°C. I dettagli

giovedì 30 giugno, 2022

Nonostante il passaggio di una linea temporalesca che nei giorni scorsi ha colpito alcune aree del Nord e del Centro, l'anticiclone africano è sempre ben saldo sul bacino del Mediterraneo. Anzi nelle prossime 24/48 aumenterà ulteriormente la sua bollente e stabile energia provocando una nuova intensificazione del caldo anche se non mancherà qualche nota instabile su almeno 3 regioni d'Italia.
Sia nelle prossime ore, ma anche nella giornata di Venerdì 1° Luglio, la nostra attenzione si concentrerà infatti su due principali elementi e per la precisione il caldo e i possibili temporali.

Il caldo: giovedì tenderà ad aumentare praticamente ovunque con temperature che potrebbero toccare punte prossime ai 40°C sulle zone interne della Sardegna e della Sicilia. Temperature in aumento anche al Centro, più contenuto al Nord. Venerdì si andrà oltre i 40°C sulla Sicilia e la Calabria, ma con caldo in aumento anche sul resto del Paese.

I temporali: sotto osservazione saranno gran parte delle regioni alpine. Sia Giovedì che Venerdì nelle ore più calde si potranno nuovamente sviluppare focolai temporaleschi a carico soprattutto dei rilievi piemontesi, valdostani e lombardi. Saranno infatti queste 3 le aree più a rischio.

Non saranno tuttavia da escludere a priori alcune note d'instabilità anche sul resto dei rilievi alpini.
Sulle zone pianeggianti del Nord e su tutto il restante territorio nazionale i temporali saranno invece una vera e propria chimera in quanto i cieli si manterranno praticamente sereni da mattina a sera e quelle poche nubi presenti saranno a carico dei soli crinali appenninici.

Insomma, l'anticiclone Caronte pare evidente come nei prossimi giorni continuerà ad avvolgere il nostro Paese e se tutto verrà confermato la sua maggior energia la raggiungerà addirittura con l'inizio della prossima settimana quando il caldo si davvero tremendo per tutti. Ma di questo ve ne daremo maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti. (iLMeteo)

In aggiornamento 

Autore