Mondiali Russia 2018, Francia batte Uruguay 2-0. Sfiderà in semifinale la vincente di Brasile-Belgio

by Federico De Simone in Sport06/07/201830
Condividi Tweet Pin it

NOVGOROD, 6 LUGLIO – Dopo due giorni di pausa tornano i Mondiali di calcio. Francia e Uruguay inaugurano i quarti di finale, che emettono già il loro primo verdetto: i francesi affronteranno la vincente di Brasile-Belgio. La partita finisce 2-0 per la squadra di Deschamps grazie ai gol di Varane di testa al 40’ su punizione di Griezmann, che raddoppia al 61’ con la complicità di un colpevole Muslera.

Lo stadio Niznij di Novgorod ospita la prima partita dei quarti di finale di Russia 2018. L’Uruguay deve fare a meno di Edinson Cavani, ancora reduce dall’infortunio rimediato nell’ultimo scontro giocato contro il Portogallo. Tabarez schiera quindi il tridente Suarez-Stuani-Bentancur con Nandez, Vecino e Torreira a copertura del centrocampo, Laxalt e Caceres esterni e la coppia centrale dell’Atletico Madrid Godin-Gimenez. Deschamps risponde con un 4-2-3-1 con Lloris in porta, Varane e Umtiti centrali di difesa con Pavard ed Hernandez terzini, Kante e Pogba a centrocampo e in attacco Griezmann, Mbappe e Tolisso a supporto della punta Giroud.

Allo stadio sono presenti circa due mila tifosi francesi e trenta mila della Celeste. L’Uruguay inizia la partita con il solito agonismo e forte intensità e la Francia soffre, senza subire però azioni pericolose. Al 40’ la svolta: fallo di Bentancur che prende il giallo su Tolisso, Griezmann alla battuta. Cross insidioso in mezzo all’area e Varane anticipa Stuani e batte Muslera. Vantaggio Francia. Dopo pochi minuti arriva la reazione dell’Uruguay con un’analoga azione. Punizione battuta da Torreira con un cross in mezzo all’area, Caceres devia il pallone, ma Lloris compie un miracolo, poi Godin spara alto sopra la traversa. Il secondo tempo inizia con la pressione della squadra di Tabarez, ma è la Francia che trova il secondo gol: papera di Muslera su un tiro innocuo e centrale di Griezmann al 61’. Pochi minuti più tardi scoppia una rissa sulla metà capo uruguaiana: Mbappe rotola per terra dopo un leggero, quasi impercettibile, contatto con Rodriguez, ammoniti entrambi. Gli ultimi minuti di gioco non hanno dato alcuno spettacolo, con la Francia che faceva possesso palla sterile per far trascorrere il tempo e l’Uruguay che inseguiva, ormai sconfitto, il pallone.

Federico De Simone

Fonte Immagine: sportmediaset