Nigeria, uomini armati uccidono un sacerdote cattolico

29
Scarica in PDF
LAGOS (NIGERIA), 12 SETTEMBRE - Alcuni uomini armati hanno ucciso un reverendo cattolico ed il suo a...

LAGOS (NIGERIA), 12 SETTEMBRE - Alcuni uomini armati hanno ucciso un reverendo cattolico ed il suo accompagnatore a Nkwerre, nello Stato di Imo, nell'area meridionale nigeriana.

L'identità del reverendo Jude Egbuom, rimasto vittima dell'agguato, è stata confermata dagli abitanti dell'hinterland ai media locali nella giornata di martedì mattina. Da qualche tempo, era alla guida della parrocchia cattolica di San Patrizio, ad Amucha, nella comunità di Ngaba, dove svolgeva il suo missionariato. Secondo una prima ricostruzione, il chierico sarebbe stato ucciso per essersi rifiutato di consegnare le chiavi della propria auto. Una versione confermata anche dal portavoce della polizia locale, Andrew Enwerem, e dal commissario di polizia, Dasuki Galadanchi, i quali hanno smontato un eventuale movente religioso.

Secondo una stima pubblicata dal Foglio, sono 3.850 cristiani ad essere stati assassinati dai jihadisti di Boko Haram e dai pastori islamici fulani negli ultimi tre anni, in Nigeria. Un massacro silenzioso, sentore di un precario equilibrio tra cristianesimo ed islamismo.

Cristian D'Aiello

Fonte foto: Corrispondenza Romana

InfoOggi.it Il diritto di sapere