• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

"Occhi su Saturno", quarta edizione

Lazio

ROMA, 19 GIUGNO 2015 – Dopo il tramonto, telescopi puntati verso sud-est , alla ricerca del pianeta più affascinante del Sistema Solare, Saturno: oltre cento eventi in programma da nord a sud dello Stivale per domani, sabato 20 giugno, giornata dedicata all’osservazione del Signore degli anelli e al ricordo dell’illustre astronomo Gian Domenico Cassini (Perinaldo, Imperia, 1625 - Parigi 1712), da cui prende il nome la prima sonda ad essere entrata nell'orbita di Saturno (era il 1º luglio 2004).[MORE]

Torna anche quest’anno l’iniziativa “Occhi su Saturno”, giunta alla quarta edizione, promossa all’Associazione Stellaria di Perinaldo, borgo natale di Cassini, e realizzata in collaborazione con l’Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali di Roma. Previsto un “gemellaggio” anche made in USA, a Monrovia California.

Per i ricercatori dell'Istituto nazionale di astrofisica (Inaf), «Anche quest’anno - hanno commentato -, la data è stata dettata dalle condizioni di osservazione astronomica del pianeta: per poter essere osservato al meglio Saturno deve infatti essere in opposizione rispetto al Sole, sorgendo al tramonto e rimanendo visibile per tutta la notte. Il fenomeno si verifica quando la Terra e Saturno sono allineati sullo stesso lato rispetto al Sole, cioè una volta ogni anno».

Già oggi, l’evento sarà anticipato da una serata speciale (a ingresso gratuito), organizzata dal Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università degli Studi Roma Tre, in collaborazione con l’Associazione Frascati Scienza: l’Astrogarden, il giardino del Dipartimento, dalle 20.00 a mezzanotte verrà oscurato per favorire l’osservazione di Saturno e degli altri corpi celesti.

Domenico Carelli

(Foto: occhisusaturno.it)