Parigi, uomo armato prende ostaggi. Assalto delle forze speciali: arrestato sequestratore

by Luigi Cacciatori in Estero12/06/201817
Condividi Tweet Pin it

PARIGI, 12 GIUGNO - Quattro ore di paura a Parigi, nel decimo arrondissement: dalle ore 16 di oggi, un uomo armato era asserragliato all'interno di un ufficio in Rue des Petites Ecuries e aveva con sé alcuni ostaggi. Sono stati circa duecentoquaranta i minuti nei quali si è temuto che potesse accadere il peggio, prima che le forze speciali facessero irruzione. Le teste di cuoio hanno arrestato il sequestratore e liberato gli ostaggi, tra i quali una donna incinta.

Al momento non si conosce il movente del gesto, ma secondo quanto rendono noto le autorità sembra che l’episodio non abbia motivazioni terroristiche. Risulta probabile che l’offender sia uno squilibrato.

L’allarme è scattato intorno alle ore 16. L’assalitore secondo Bfmtv, ha finto di dover consegnare il cibo, ha colpito in faccia una persona incontrata nella hall e poi si è barricato in uno degli uffici al piano terra. La zona è stata evacuata e blindata. In via precauzionale, tutti i negozi sono stati sprangati.

Nel corso della trattativa con i negoziatori, l’uomo avrebbe dichiarato di avere con sé una bomba e  un'arma da pugno. Ha inoltre avanzato la richiesta di contattare l'ambasciata dell'Iran per "consegnare un testo al governo francese". In un primo momento il sequestratore aveva fatto sapere di avere un complice ad attenderlo nel cortile esterno dell’edificio, teatro della presa di ostaggi.

Luigi Cacciatori