Premio Strega: vince Helena Janeczek con "La ragazza con la Leica"

Scarica in PDF
ROMA, 5 LUGLIO - La vincitrice del Premio Strega 2018 è Helena Janeczek con il romanzo La rag...

ROMA, 5 LUGLIO - La vincitrice del Premio Strega 2018 è Helena Janeczek con il romanzo La ragazza con la Leica pubblicato da Guanda. Dopo quindici anni è di nuovo una donna a vincere il premio letterario più importante in Italia, e la decima dalla prima edizione del 1947, ma soprattutto è la prima vittoria anche per Guanda, la casa editrice di GeMS, il secondo gruppo editoriale italiano.

Sono stati 196 i voti per La ragazza con la Leica, che altro non è che Gerda Taro, fotografa tedesca con origini ebree polacche, incarcerata nella Germania nazista per la sua militanza nel partito comunista. Gerda decise poi di andare in Spagna per documentare la Guerra civile spagnola, assieme al suo compagno, il celebre fotografo ungherese Robert Capa, dove perse la vita a 26 anni.

Il romanzo, basato su fonti storiche, ha per protagonisti altri personaggi realmente esistiti oltre ai due fotografi. Janeczek, nata nel 1964 a Monaco di Baviera in una famiglia di ebrei tedeschi, si è trasferita in Italia nel 1983 e ha la cittadinanza italiana da anni. Dopo la vittoria, avvenuta ieri sera a Roma, ha detto di aver scelto di parlare della vita di Gerda «perché è il simbolo di una donna libera e indipendente, che ha creduto nelle sue convinzioni».

 

Fonte immagine: www.metahistoria.com


Ilaria Bertocchini

InfoOggi.it Il diritto di sapere