Primarie in Puglia: la sfida domani

29
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
BARI, 29 NOVEMBRE 2014 - Si placano gli animi in vista delle primarie che domani si terranno su tutt...

BARI, 29 NOVEMBRE 2014 - Si placano gli animi in vista delle primarie che domani si terranno su tutto il territorio regionale. A dare il via il Presidente del Consiglio Regionale Onofrio Introna, che ha incontrato segretari e capigruppo del centrosinistra. Emiliano, subito dopo l'incontro, si è scusato per il clima troppo acceso per la campagna elettorale.

"Chiediamo scusa agli elettori se, con queste ore di fibrillazione, abbiamo creato disturbo e incertezza" (Fonte Adnokronos), poi una rassicurazione nei confronti di Vendola: "(...)continueremo a sostenere la sua amministrazione fino all'ultimo giorno per consentirgli di fare l'interesse dei pugliesi e il meglio possibile" (Fonte Adnokronos). Vendola risponde immediatamente alle parole di Emiliano, chiedendo che il PD non sia una sigla vuota che si riempie di senso ogni volta che arriva in campagna elettorale.

Domani, i seggi saranno presenti nei Comuni pugliesi dalle ore 8 alle ore 22. Possono partecipare in maniera facoltativa tutti i cittadini pugliesi (anche residenti all'estero) che abbiano compiuto i 18 anni di età, presentando la carta di identità e la tessera sanitaria (per il codice fiscale).

Per il meccanismo delle primarie, è previsto il contributo di almeno un Euro per i cittadini che aderiscono al voto. Si potrà scegliere uno tra i tre candidati: Michele Emiliano (PD), Guglielmo Minervini (PD) e Dario Stefano (SEL). Il candidato scelto sarà a capo della coalizione di centrosinistra alle prossime elezioni regionali.

(Foto bari.repubblica.it)

Annarita Faggioni

InfoOggi.it Il diritto di sapere