Rapinatori uccisi: fermo per guardia giurata

10
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MILANO, 5 aprile 2011 - La Procura di Brescia ha disposto stamani il fermo per la guardia giurata ch...

MILANO, 5 aprile 2011 - La Procura di Brescia ha disposto stamani il fermo per la guardia giurata che ieri, a Quinzano d'Oglio, in provincia di Brescia, ha ucciso due delinquenti nel corso di una rapina. L'uomo, che adesso si trova in carcere, dovrà rispondere all'accusa di duplice omicidio volontario.

I malviventi, in tutto tre, stavano cercando di rapinare una banca quando è intervenuta la guardia giurata che ha sparato uccidendo due dei tre banditi che poco prima erano saliti a bordo di una Fiat Bravo cercando di fuggire. I due, colpiti dai proiettili, si sono schiantati poco dopo contro un muro. 

I soccorritori hanno cercato di rianimare i due rapinatori, ma l'intervento si è dimostrato inutile: le vittime sono un piemontese di 61 anni e un veneto di 31.
Il terzo rapinatore, trentunenne anch'egli piemontese, inizialmente riuscito a fuggire, è stato arrestato poco dopo. Non si esclude il coinvolgimento di un quarto complice.

Ad occuparsi delle indagini sono i carabinieri della Compagnia di Verolanuova e del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Brescia.

InfoOggi.it Il diritto di sapere